Autore:
Massimo Grassi

SEMPRE PIÙ AUTONOMA Il Gruppo PSA vuole democratizzare la guida autonoma e dopo i test aperti al pubblico per le strade di Parigi il colosso francese vuole allargarsi sempre più. Come? Semplice: con alleanze strategiche. Ecco quindi la notizia dell’accordo con nuTonomy, azienda specializzata in tecnologie per la guida autonoma, per inziare test per le strade di Singapore. Protagonista sarà la nuova Peugeot 3008, recentemente eletta auto dell’anno 2017.

CERVELLONE MODIFICATO nuTonomy installerà sulla nuova Peugeot 3008 i propri sensori e software che, assieme a un cervellone elettronico, avranno il compito di monitorare costantemente la strada e gestire il suv francese. Un’operazione che richiederà del tempo e dovrebbe terminare nel corso della prossima estate. Poi finalmente la 3008 potrà scendere in strade aperte il traffico e iniziare i test.

ALLA CONQUISTA DEL MONDO Singapore rappresenterà il primo passo per PSA. Dalla metropoli orientale infatti la flotta di Peugeot 3008 potrebbe spostarsi su strade di altre città del mondo per nuovi test. L’obiettivo è quello di commercializzare auto a guida autonoma di livello 3 (senza che il guidatore debba compiere azioni complesse) a partire dal 2020


TAGS: peugeot peugeot 3008 guida autonoma nutonomy