Guida autonoma

PSA e la guida autonoma a Parigi


Avatar Redazionale , il 30/03/17

4 anni fa - Il gruppo PSA dà il via al programma AVA, per la guida autonoma dedicata ai privati cittadini per le strade di Parigi

Il gruppo PSA dà il via al programma AVA, per la guida autonoma dedicata ai privati cittadini per le strade di Parigi

LIBERTÉ, ÉGALITÉ, FRATERNITÉ Fino a qualche anno fa le auto a guida autonoma esistevano nei telefilm o in segretissimi laboratori di ricerca e sviluppo. Oggi invece viaggiano per le strade del mondo per testare le tecnologie, sempre sotto la supervisione di ingegneri specializzati. Una tecnologia che per ora non è democratica ma nelle mani di pochi. Poi c’è il gruppo PSA che intende democratizzare la guida autonoma con il programma AVA, acronimo per Autonomous Vehicle for All, al via per le strade di Parigi. Un programma che permette a normali cittadini di salire a bordo di auto marchiate Citroen, DS e Peugeot dotate di avanzati sistemi di assistenza alla guida.

LIVELLO 1 Peugeot 208, 308, 2008, 3008, Traveller, Citroen C3, C4 Picasso e Spacetourer: sono questi i modelli PSA con sistemi di assistenza alla guida come Cruise Control Adattivo, per mantenere velocità e distanza costanti, Distance Alert, allarme di rischio collisione, Lane Keep Assist, per mantenere l’auto all’interno della corsia e Active City Brake per frenate automatiche in caso di pericolo e Park Assist, che permette all’auto di trovare parcheggio e muovere il volante in autonomia. Sono tutti sistemi di Livello 1, ormai prossimi ad essere affiancati da sistemi più evoluti.

VEDI ANCHE


EVOLUZIONE DELLA SPECIE All’appello manca il brand DS, ma la sua assenza non durerà ancora per molto. Nel 2018 infatti la DS 7 Crossback colmerà il gap con le cugine e le supererà anche. La prima crossover del brand francese infatti sarà anche la prima vettura PSA a montare sistemi di Livello 2 come il Connected Pilot, assistente per la guida anche ad alta velocità, Park PIlot, sistema che permette all’auto di parcheggiarsi senza l’ausilio del guidatore, Night Vision, per vedere persone e oggetti anche al buio e Driver Attention Monitoring, una telecamera che tiene costantemente sotto controllo il livello di attenzione del guidatore.

SALIRE DI LIVELLO Il 2020 sarà l’anno del Livello 3, ovvero la guida semi autonoma “eyes off”, a occhi chiusi. I modelli Citroen, DS e Peugeot potranno guidarsi da sole senza che il guidatore (o meglio, la persona che siede davanti al volante) debba compiere azioni complesse. Proprio come fatto da Sebastien Loeb nel video che trovate qui sotto.


Pubblicato da Massimo Grassi, 30/03/2017
Vedi anche
Logo MotorBox