Formula E ePrix Londra-1 2021: Lynn in pole, big dietro
Formula E 2021

Formula E ePrix Londra-1 2021: Lynn a sorpresa in pole, i big tutti in fondo


Avatar di Salvo Sardina , il 24/07/21

1 mese fa - Il pilota Mahindra centra la sua pole numero 2 in carriera, deludono i "grandi"

Il pilota Mahindra centra la sua seconda pole position in carriera su una pista londinese in parte asciutta (e al coperto) e in parte umida: deludono i big, il leader Bird è 18°
Benvenuto nello Speciale LONDONEPRIX 2021, composto da 4 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario LONDONEPRIX 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

SORPRESA LYNN La grande novità del tracciato di Londra, in parte al coperto all’interno dell’ExCeL, l’avveniristico centro espositivo della capitale britannica, non ha mancato di regalare sorprese. Nella prima qualifica iridata su una pista in parte indoor, ovviamente a farla da padrona è stata l’evoluzione dell’asfalto, resa ancora più determinante dalle condizioni di pista umida in rapido miglioramento, che ha impedito ai big della Formula E – come al solito partiti tutti nei primi due gruppi – di competere per l’accesso alla Superpole. Così, a ottenere a sorpresa la prima partenza al palo dell’ePrix di Londra 2021, è stato l’inglese Alex Lynn. Profeta in patria, il pilota di casa Mahindra (che dovrebbe lasciare a fine stagione), centra così la sua seconda pole position nella categoria dopo quella portata a casa nell’ormai lontano ePrix di New York 2017, grazie al tempo di 1:23.245.

Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: Alex Lynn (Mahindra) | Foto Twitter @MahindraRacing Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: Alex Lynn (Mahindra) | Foto Twitter @MahindraRacing

VEDI ANCHE



SUPERPOLE Il britannico ex Jaguar ma proveniente dalla cantera Red Bull, aveva infatti ottenuto il secondo miglior tempo nella fase di qualifica a gruppi, battuto dal solo André Lotterer. Il tedesco della Porsche, invece, ha sprecato nel suo giro secco, chiudendo con il quinto posto in griglia a oltre sei decimi di distacco dal poleman. Al fianco di Lynn in prima fila, in una Superpole tutta monopolizzata da piloti del terzo e quarto gruppo, avremo dunque Jake Dennis, seguito da Sebastien Buemi, da Sergio Sette Camara, dal già citato Lotterer e dalla Venturi Racing di Norman Nato. Per tutti questi, una grande occasione di portare a casa punti pesantissimi, visto il disegno angusto e la carreggiata piuttosto stretta del tracciato londinese, fattori che potrebbero contribuire a una gara con pochi sorpassi (e tanti incidenti, specie se si correrà in condizioni di bagnato).

Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: Jean-Eric Vergne (DS Techeetah) | Foto Twitter @JeanEricVergne Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: Jean-Eric Vergne (DS Techeetah) | Foto Twitter @JeanEricVergne

I GRANDI DELUDONO Primo degli esclusi dalla Superpole è il pilota Audi, Lucas Di Grassi, che precede Alexander Sims, Nyck De Vries e Joel Eriksson. Per il leader della classifica, Sam Bird, dobbiamo scendere fino al diciottesimo posto, con l’inglese della Jaguar preceduto dai due grandi rivali in classifica Edoardo Mortara e Antonio Felix Da Costa, rispettivamente in sedicesima e diciassettesima casella. Solo ventesimo uno dei grandi protagonisti a New York, Nyck Cassidy, ma comunque davanti al compagno Robin Frijns, ventiduesimo. Non sorride neppure il più veloce nelle prime libere, Jean-Eric Vergne, costretto a scattare dall’ultima fila di fianco a Maximilian Gunther: il tedesco della Bmw, leader delle PL2 davanti al compagno Dennis, ha infatti causato una bandiera rossa dopo essere finito a muro in curva-15. Il primo dei due ePrix di Londra scatterà alle 16.03 di oggi, sabato 24 luglio 2021 e sarà trasmesso in diretta su Mediaset Canale 20 e su Sky Sport Action.

Clicca qui per tutti i risultati del London ePrix 2021


Pubblicato da Salvo Sardina, 24/07/2021

Tags
Gallery
LondonEprix 2021
Logo MotorBox