ePrix Londra-2 2021: Alex Lynn al primo centro
Formula E 2021

Formula E ePrix Londra-2 2021: Lynn al primo centro, De Vries in testa al mondiale


Avatar di Salvo Sardina , il 25/07/21

1 mese fa - L'inglese della Mahindra si gode il primo successo in F.E grazie alla squalifica Audi

L'inglese della Mahindra si gode il successo numero 1 in carriera, pur non transitando per primo sotto la bandiera a scacchi: Di Grassi beffa tutti ma è poi squalificato
Benvenuto nello Speciale LONDONEPRIX 2021, composto da 4 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario LONDONEPRIX 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

RITORNO ALLA NORMALITÀ Vincere senza passare per primo sotto la bandiera a scacchi. Quasi una normalità nel solito caos della Formula E che, nella seconda tappa sul circuito da “Mario Kart” disegnato all’interno del centro espositivo ExCeL London, è tornata a regalare incidenti, colpi di scena e incertezza. Un rientro alla tradizione della categoria dopo una gara-1 che, ieri, si era invece conclusa con pochi scossoni e con un trenino ordinato di monoposto che avevano di fatto sfilato sull’angusto tracciato londinese dopo l’imbuto del via. Oggi, al contrario, se in partenza non è accaduto nulla o quasi, è nel corso dei 45 minuti di gara successivi che i piloti hanno praticamente dato di tutto (e forse anche di più) per garantirsi la possibilità di arrivare al gran finale di Berlino-Tempelhof in una posizione di vantaggio. A trionfare, alla fine, è stato l’uomo che non ti aspetti: quell’Alex Lynn poleman e poi terzo in gara-1, scattato proprio dalla terza casella nella manche odierna fino a centrare un successo, il primo nella serie elettrica, che nessuno avrebbe pronosticato.

Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: la partenza di gara-2 Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: la partenza di gara-2

COLPI DI SCENA Nelle prime fasi, il secondo ePrix di Londra ha parlato il tedesco di casa Mercedes, con il poleman Stoffel Vandoorne saldamente al comando e il compagno Nyck De Vries bravo a risalire dal quarto al secondo posto. Un apparente dominio della casa di Stoccarda, spezzato proprio dal primo ingresso della Safety Car, mandata in pista per rimuovere l’auto incidentata di René Rast, distrutta dopo il contatto con un Sebastien Buemi giudicato colpevole e quindi penalizzato per la manovra. Alla ripartenza, è stato l’altro pilota Nissan e.Dams, Oliver Rowland, a rendersi protagonista di un altro clamoroso colpo di scena: sbagliato il punto di staccata nel tentativo di sorpassare De Vries, l’inglese ha centrato in pieno la Mercedes del leader Vandoorne, rovinando la gara di entrambi e spalancando la porta per la leadership dell’olandese. Pochi minuti dopo, un altro scossone: nel tentativo di sorpassare André Lotterer, il campione in carica Antonio Felix Da Costa, bravo a condurre fin lì di una bella rimonta verso la zona punti, è stato stretto contro il muro terminando la corsa nella via di fuga di curva-1. Altra Safety Car e nuovo rimescolamento delle carte…

IL GIALLO AUDI Alle spalle della monoposto di sicurezza, il tentato colpaccio di casa Audi: Lucas Di Grassi, in quel momento nella pancia del gruppo, viene richiamato in pit-lane per una sosta fittizia, si ferma per un solo istante nella sua casella al pit e poi sfila tutto il gruppo – che procedeva molto lentamente in pista dietro alla vettura di sicurezza – rientrando al comando della gara, proprio alle spalle della Mini Electric Pacesetter. Una manovra che sorprende tutti e che viene considerata regolare dagli uomini del muretto di Ingolstadt, che accarezzano il sogno vittoria fino alla comunicazione ufficiale degli steward, arrivata qualche minuto dopo: “Drive Through per l’Audi numero 11”. Il team principal Allan McNish corre in Direzione gara per chiarire l’accaduto, ma intanto i giri passano e Di Grassi non si ferma, con conseguente esposizione della bandiera nera. Il brasiliano, campione Formula E 2016-1027, taglia dunque per primo il traguardo, ma viene inesorabilmente escluso dall’ordine d’arrivo finale.

Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: Lucas Di Grassi (Audi) taglia per primo il traguardo Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: Lucas Di Grassi (Audi) taglia per primo il traguardo

PODIO INEDITO Sul gradino più alto del podio ci va dunque, come detto, un Alexander Lynn che centra il primo successo in carriera e si rifà dalla delusione incassata ieri. Alle spalle della Mahindra numero 94, la Mercedes di Nyck De Vries, nuovo leader della classifica anche grazie alle battute d’arresto dei grandi rivali per il titolo Antonio Felix Da Costa e Sam Bird, entrambi ritirati per incidente. Terzo posto, al termine di una bella lotta con Robin Frijns, per la Jaguar di Mitch Evans, che torna così a respirare l’aria di alta classifica dopo un periodo decisamente sfortunato. Ai piedi del podio abbiamo il già citato Frijns, seguito da Pascal Wehrlein, Maxi Gunther, Nyck Cassidy, Sergio Sette Camara, Jake Dennis e Joel Eriksson, che grazie alla squalifica di Di Grassi riesce a portare a casa il primo punticino nella sua breve esperienza in Formula E. Solo undicesimo lo sfortunato poleman Vandoorne, seguito da Mortara, Vergne e Buemi.

Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: Alex Lynn (Mahindra) | Foto Twitter @MahindraRacing Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: Alex Lynn (Mahindra) | Foto Twitter @MahindraRacing

CLASSIFICA STRAVOLTA A sole due gare dal termine, la Formula E dunque si prende un paio di settimane di riposo in vista del gran finale di Berlino dei prossimi 14 e 15 agosto. A comandare la classifica c’è un Nyck De Vries che torna a casa da Londra con un bottino enorme di punti e che si presenterà da favorito per il titolo alla sfida finale nella capitale tedesca. A quota 95 lunghezze, l’olandese è seguito a -6 da Robin Frijns. Ben 14 i punti di distacco pagati da Bird, con Dennis e Da Costa appaiati a -15. Si rilancia in classifica anche Alexander Lynn, che sale a quota 78 in vista di un double header conclusivo del mondiale 2021 che potrà ancora regalare tante emozioni e colpi di scena.

Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: Nyck De Vries (Mercedes) sul podio Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: Nyck De Vries (Mercedes) sul podio

Clicca qui per tutti i risultati del London ePrix 2021


Pubblicato da Salvo Sardina, 25/07/2021

Tags
Gallery
LondonEprix 2021
Logo MotorBox