ePrix Londra-1 2021: vince Dennis, De Vries beffa Lynn
Formula E 2021

Formula E ePrix Londra-1 2021: trionfa Dennis, De Vries scala la classifica


Avatar di Salvo Sardina , il 24/07/21

1 mese fa - L'inglese della Bmw è profeta in patria: vince e vola in classifica generale

L'inglese della Bmw è profeta in patria: vince di strategia e di passo, niente da fare per il poleman Lynn (3° alle spalle di De Vries). Bird KO, tra i big sorride Da Costa
Benvenuto nello Speciale LONDONEPRIX 2021, composto da 4 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario LONDONEPRIX 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

TRIONFO BMW È un pilota inglese il primo vincitore dell’ePrix di Londra 2021, disputato sull’angusto tracciato cittadino che si snoda all’interno e tra le stradine che circondano l’avveniristico centro espositivo ExCeL London. A imporsi in una prima manche decisamente meno spettacolare e vibrante del solito, forse proprio a causa della sede stradale molto stretta e delle scarse possibilità di sorpasso, è stato l’alfiere Bmw i Andretti Motorsport, Jake Dennis, che partiva dalla seconda casella in griglia. Beffato, dunque, dopo aver condotto senza difficoltà poco meno di metà corsa, il poleman Alexander Lynn, alla fine terzo alle spalle della Mercedes di Nyck De Vries.

Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: Jake Dennis (Bmw) entra trionfante nella victory lane Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: Jake Dennis (Bmw) entra trionfante nella victory lane

MOMENTO DECISIVO La fase clou, come spesso accade sulle piste strette dove è quasi impossibile sorpassare, è stata l’attivazione dell’Attack Mode, per l’occasione raddoppiata per una durata di otto minuti. Nel primo passaggio all’esterno di curva-16, sia Lynn che Dennis hanno azionato l’extra-potenza contemporaneamente, mantenendo inalterate le posizioni. Nella seconda attivazione, gli uomini Bmw hanno invece scelto di differenziare: Dennis è rimasto stretto, sulla traiettoria ideale, riuscendo così a prendere la leadership, mostrando poi un passo tale da mantenersi al comando nonostante il boost di cavalli del rivale Lynn. Così, guadagnato un margine di sicurezza, Jake, al suo secondo successo in carriera in F.E, ha potuto azionare l’attack mode senza perdere la leadership, veleggiando poi fino al traguardo senza scossoni.

VEDI ANCHE



Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: la partenza della gara Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: la partenza della gara

LOTTA PER IL PODIO Bella, invece, la lotta per il secondo e terzo posto, alla fine vinta da un De Vries che torna in zona punti dopo un digiuno lunghissimo: l’olandese, partito nono, è riuscito dapprima a guadagnare terreno restando fuori dai guai e poi anche a risalire la corrente, attaccando sempre nella frenata verso curva-16. Così, il giovane di scuola McLaren ha sorpassato dapprima Buemi per il terzo posto e poi anche Lynn per la posizione d’onore. Il poleman chiude dunque in terza posizione mentre lo svizzero della Nissan, quarto al traguardo, prosegue la sua stagione disgraziata con una squalifica a fine gara, estesa anche al compagno di team Oliver Rowland, per utilizzo di energia oltre il limite consentito.

Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: Alex Lynn (Mahindra) con Jake Dennis (Bmw) alle spalle Formula E ePrix Londra 2021, ExCeL: Alex Lynn (Mahindra) con Jake Dennis (Bmw) alle spalle

GLI ALTRI Subito fuori dai giochi il leader della classifica Sam Bird, coinvolto in un incidente nei primi metri insieme alla Mahindra di Alexander Sims e all’altra Jaguar del compagno Mitch Evans. Tra i big della generale, oltre a De Vries, sorride proprio il campione in carica Antonio Felix Da Costa, che chiude all’ottavo posto e si porta a 80 punti, a -1 da Bird, seguito a 79 dal vincitore Dennis e 77 da De Vries. Mortara raccoglie due punticini grazie alle squalifiche dei piloti Nissan mentre restano a secco tutti gli altri pretendenti al titolo, con Frijns, Cassidy e Vergne fuori dalla zona punti. Bel balzo in avanti, invece, per il pilota Audi, René Rast, che chiude quinto e, forte anche del punto extra per il giro più veloce della gara, si mette a -2 da Mortara al settimo posto in classifica piloti. La generale si aggiorna con un equilibrio clamoroso – ben nove pretendenti al titolo racchiusi in 13 punti – che però potrebbe cambiare già domani in vista del secondo ePrix di Londra 2021: appuntamento alle 11.00 con le qualifiche e alle 15.03 con la gara.

Clicca qui per tutti i risultati del London ePrix 2021


Pubblicato da Salvo Sardina, 24/07/2021

Tags
Gallery
LondonEprix 2021
Logo MotorBox