Autore:
Simone Dellisanti

LA PRIMA VOLTA La vittoria di Sam Bird, pilota di DS Virgin Racing è una vittoria che entrerà nella storia della Formula E 2018, questo poiché il driver inglese di DS ha conquistato il primo E-Prix di Roma, la prima gara italiana del campionato 100% elettrico.

CESARE MAXIMO Il pilota britannico, che ha gareggiato per il team DS in ognuna delle 40 gare di Formula E, ha resistito fino alla fine agli attacchi di Lucas di Grassi, e conquistato la vittoria dopo l’abbandono del poleman Felix Rosenqvist, costretto al ritiro per la rottura della sospensione posteriore sinistra.

UNA BELLA FORTUNASinceramente, quando ho visto il ritmo di Rosenqvist,” ha dichiarato Sam Bird al termine della gara romana, "non avrei proprio pensato di trovarmi sul più alto gradino del podio. Sono riuscito a riprenderlo verso la fine del primo stint ma avevo ancora auto veloci dietro di me. Peccato per quello che è successo a Felix nel secondo stint, ma mi ha permesso di conquistare la prima posizione. A quel punto serviva solo mantenere la lucidità e non fare errori. Il Team ha fatto un lavoro straordinario oggi e non vediamo l’ora di essere a Parigi fra due settimane."


TAGS: ds virgin racing sam bird formula e 2018 eprix di roma 2018