Autore:
Giulio Scrinzi

DIREZIONE GIUSTA Sebastian Vettel arriva in Cina con il sorriso stampato sulla faccia: dopo le due vittorie centrate in Australia e in Bahrain, ora il tedesco si trova con 17 punti di vantaggio sul diretto inseguitore Lewis Hamilton. Un buon bottino che, tuttavia, richiede un duro lavoro per essere preservato da eventuali attacchi delle Frecce d’Argento. “Qua in Cina le temperature saranno più basse rispetto al Bahrain – ha affermato Vettel – La pista è differente e a primo impatto le Mercedes dovrebbero essere le favorite. Ma se lavoreremo bene trovando un buon bilanciamento della monoposto, allora per noi anche questo sarà un buon fine settimana”.

SCELTE AGGRESSIVE Per quanto riguarda la scelta di gomme effettuata dalla Ferrari, decisamente più aggressiva di quella ponderata dalla Mercedes, Vettel ha puntualizzato che tutto dipenderàda quale sarà il programma di lavoro da seguire a partire dalle prove libere. L’importante, comunque, è quello di terminare il weekend portando a casa quanti più punti possibile: abbiamo davanti molto lavoro e quello che è importante è non perdere ora il treno per rimanere competitivi. Questa sarà la chiave del Campionato”.


TAGS: ferrari formula 1 sebastian vettel f1 scuderia ferrari f1 2018 formula 1 2018 f1 cina 2018 f1 2018 cina