Pubblicato il 29/06/20

SORPRESA! Con la presentazione della nuova livrea della Williams – necessaria in seguito alla rottura con il title sponsor precedente – sembrava ormai completata la griglia di partenza del mondiale 2020 di Formula 1. E invece, a sorpresa, una grande novità arriva da casa Mercedes, che ha svelato sui social la nuova colorazione della monoposto che sarà portata in pista nel prossimo campionato da Lewis Hamilton e Valtteri Bottas…

F1 Test Barcellona 2020: la Mercedes W11 EQ Performance in pista con Lewis Hamilton

F1 ARCOBALENO La (bellissima) nuova livrea della W11 è ispirata al cambiamento di cui il sei volte campione del mondo si è fatto promotore in queste settimane. Dopo l’uccisione di George Floyd, il britannico ha alzato la voce schierandosi al fianco del movimento Black Lives Matter, portando alcuni colleghi a esporsi pubblicamente e spingendo persino la Formula 1 a intraprendere un programma “arcobaleno” a tutela della diversità di genere e razza nel circus.

FRECCE… NERE Così, a sorpresa, le frecce d’argento che hanno dominato l’era ibrida in Formula 1, diventano frecce… nere! Il colore silver tipicamente utilizzato dalla Mercedes in Formula 1 lascia spazio a un aggressivo ma elegante (e decisamente significativo) nero lucido. Restano inalterati i tocchi di rosso-scuro e verde acqua legati agli sponsor Ineos e Petronas, così come la stellina rossa sulla zona del cofano motore dedicata a Niki Lauda. Sull'Halo, poi, campeggia la dicitura “End Racism”, con l’hashtag #WeRaceAsOne lanciato da Liberty Media in supporto della battaglia sociale presente invece sugli specchietti. La W11 “total black” farà il suo debutto venerdì nelle prime prove libere del Gran Premio d’Austria 2020.

Lewis Hamilton nella manifestazione di Hyde Park, Londra | Foto Instagram @LewisHamilton

PARLA TOTOIl razzismo e la discriminazione – ha spiegato il team principal Toto Wolffnon devono avere spazio nella nostra società, nel nostro sport e nel nostro team. Avere la giusta mentalità, però, non è sufficiente se restiamo in silenzio e dobbiamo usare la nostra voce e la nostra piattaforma globale per chiedere il rispetto e l’uguaglianza, quindi è per questo motivo che la freccia d’argento correrà in nero per tutta la stagione 2020… La nuova livrea è il nostro pubblico impegno a intraprendere azioni positive in tal senso. Vogliamo attrarre ogni talento dal più vasto range di provenienza, in modo da creare un team più forte e rispettoso delle diversità”.

Lewis Hamilton alza il pugno verso il cielo sopra Hyde Park, Londra | Foto Instagram @LewisHamilton

HAMILTON SODDISFATTO Parole di soddisfazione per la scelta Mercedes arrivano ovviamente anche da Lewis Hamilton, emotivamente (e politicamente) molto coinvolto nelle rivendicazioni dei Black Lives Matter: “È importante che si colga questo momento per educare noi stessi e apportare cambiamenti significativi in favore dell’uguaglianza e dell’inclusione. Ho subito il razzismo nel corso della mia vita e lo stesso è accaduto alla mia famiglia e ai miei amici. Parlo con il cuore quando chiedo che ci sia un cambiamento e, quando mi sono confrontato con Toto, ho spiegato quanto fosse importante che fossimo uniti dinanzi a questo problema. Voglio ringraziare lui e la Mercedes per avermi ascoltato e per aver compreso le mie esperienze e le mie passioni. Vogliamo creare qualcosa che vada oltre lo sport e se per primi daremo un segnale di cambiamento, sarà un messaggio forte che darà alle persone fiducia per iniziare un dialogo sul tema”.


TAGS: mercedes formula 1 lewis hamilton f1 Black Lives Matter We Race As One