Pubblicato il 11/03/21

AVVENTURA AMERICANA Chiusa la carriera in F1 con l'impressionante incidente avvenuto in Bahrain, Romain Grosjean gareggerà quest'anno nel campionato IndyCar, disputando solo gli appuntamenti sui circuiti tradizionali ed evitando gli ovali. Il franco-svizzero correrà con il team Coyne-Rick Ware Racing e in queste settimane sta prendendo confidenza con le monoposto americane, molto differenti rispetto alle vetture del Circus a partire da un carico aerodinamico molto minore. L'ex pilota della Haas nei giorni scorsi ha effettuato un test a Laguna Seca, probabilmente la pista più iconica del Nordamerica e con il punto più spettacolare: il mitico Cavatappi, teatro di sorpassi entrati nella leggenda sia tra le auto sia tra le moto come quello di Alex Zanardi su Bryan Herta nel 1996, o quello di Valentino Rossi su Casey Stoner nel 2008.

DRIVER POV Proprio per celebrare il suo debutto sulla mitica pista californiana, Grosjean ha realizzato un video che permette a tutti di scoprire cosa vede un pilota calato nell'abitacolo di una vettura IndyCar quando affronta il tracciato e le differenze altimetriche di Laguna Seca. Un filmato reso possibile attraverso una visor cam, una telecamerina posta nel casco che ci restituisce tutte le sensazioni di chi lo indossa. Impressionanti sono in particolare i punti ciechi degli scollinamenti, il cambio di direzione del Cavatappi e le tante correzioni di guida a cui è costretto il francese proprio per via del ridotto carico aerodinamico della monoposto. Ecco di seguito le interessantissime immagini.

IL CONFRONTO CON LA F1 Il video di Grosjean può essere confrontato con un altro realizzato in maniera analoga pochi giorni fa da un pilota di F1, il giapponese Yuki Tsunoda. Il rookie dell'AlphaTauri ha registrato il suo punto di vista a bordo della AT02 durante il recente filming day realizzato su un'altra pista dalle caratteristiche simili a Laguna Seca, ossia Imola. Lo potete trovare in questo articolo di MotorBox.com, scoprendo come una monoposto di F1 possa permettersi frenate e velocità di percorrenza in curva impensabili per una IndyCar.


TAGS: video laguna seca grosjean indycar