Jeremy Clarkson insulta Nikita Mazepin su Twitter
F1 2022

Jeremy Clarkson esagera con gli insulti a Mazepin su Twitter e scoppia la polemica


Avatar di Luca Manacorda , il 25/02/22

3 mesi fa - Uscita decisamente censurabile per il conduttore britannico

Jeremy Clarkson ha postato degli insulti decisamente fuori luogo nel giorno dell'invasione russa in Ucraina

LA DECISIONE HAAS L'invasione dell'Ucraina da parte della Russia sta avendo ripercussioni anche sul mondo della F1. In attesa di scoprire quale sarà il destino del gran premio in programma a Sochi a fine settembre, le prime conseguenze anche visibili hanno riguardato la Haas, team americano dalle forti connessioni con la nazione guidata da Vladimir Putin. Russo è infatti il title sponsor Uralkali, così come il pilota Nikita Mazepin. Ieri sera la scuderia guidata da Gunther Steiner ha comunicato la decisione di rimuovere sia il logo dello sponsor sia la colorazione ispirata alla bandiera russa dalla livrea della propria monoposto impegnata nei test invernali qui a Barcellona. Lo sponsor è stato rimosso anche dalle pareti dei motorhome presenti nel paddock del Circuit de Catalunya.

F1 2022, test Barcellona: Nikita Mazepin al volante della Haas con livrea bianca F1 2022, test Barcellona: Nikita Mazepin al volante della Haas con livrea bianca

CLARKSON A MODO SUO Questi avvenimenti pongono seri dubbi sulla presenza di Mazepin nel mondiale 2022 di F1. Il pilota russo, molto criticato nella sua prima stagione per diverse manovre discutibili e in generale molto più lento del suo compagno di squadra Mick Schumacher, è stato preso di mira da Jeremy Clarkson dopo la diffusione del comunicato della Haas. Lo storico conduttore di Top Gear ieri sera ha twittato dei pesanti insulti nei confronti del pilota della Haas: ''Nikita Mazepin. Sei un fot*uto ritardato. Vai a correre in Russia da solo. Perderesti comunque''.

VEDI ANCHE



LE POLEMICHE Le reazioni al tweet di Clarkson non si sono fatte attendere. Ovviamente c'è chi ha appoggiato l'attacco a Mazepin, pilota decisamente poco amato anche per alcune vicende extra sportive, ma molte sono stati commenti negativi. L'accusa principale riguarda l'utilizzo della parola ''ritardato'', ritenuta giustamente fuori luogo. Nelle risposte, molti utenti sottolineano come non c'era bisogno di ricorrere ad essa per esprimere un concetto altrimenti largamente condiviso dal popolo di Twitter. Il tweet è tuttora presente e non sarà di certo Clarkson a eliminarlo. Il britannico non è nuovo a uscite colorite e decisamente poco politically correct: nel recente passato, tra i suoi obiettivi preferiti ci sono stati Greta Thunberg e, per restare al mondo della F1,Lewis Hamilton.


Pubblicato da Luca Manacorda, 25/02/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox