Fia, è possibile un ritorno del direttore di gara Michael Masi
F1 2022

Fia, possibile un clamoroso ritorno del contestato direttore di gara Michael Masi?


Avatar di Salvo Sardina , il 16/05/22

1 mese fa - Dopo il controverso epilogo di Abu Dhabi, Masi è sparito dai radar. Ma Ben Sulayem ammette di poterlo ripescare

Dopo il controverso epilogo del GP Abu Dhabi 2021, l'ex direttore di corsa è sparito dai radar della Federazione. Adesso però, il presidente Fia, Mohammed Ben Sulayem, ammette di poterlo ripescare

Alla fine, la tanto attesa inchiesta della Federazione Internazionale dell’Automobile sui fatti del GP Abu Dhabi 2021 si è conclusa con l’ammissione dell’errore umano commesso dalla Direzione gara capitanata da Michael Masi. L’ex numero uno della stanza dei bottoni Fia, da allora, non ha più fatto alcuna apparizione pubblica ed è sparito dai radar sportivi nonostante la sua permanenza all’interno della Fia. E anche se la Mercedes, colpita in prima persona dall’errore che ha portato a quell’incredibile sorpasso da titolo mondiale all’ultimo giro di Verstappen su Hamilton, avrebbe espresso il suo veto a un ritorno di Masi, il presidente Mohammed Ben Sulayem, non ne esclude un clamoroso ritorno.

F1 GP Abu Dhabi 2021, Yas Marina: Max Verstappen sorpassa Lewis Hamilton in regime di Safety Car F1 GP Abu Dhabi 2021, Yas Marina: Max Verstappen sorpassa Lewis Hamilton in regime di Safety Car

MASI È ANCORA IN FIA In un’intervista concessa al Daily Mail, il nuovo capo della Federazione, che al termine del 2021 ha preso il posto di Jean Todt, ha spiegato come il manager australiano sia ancora in forze alla Fia: “Masi è stato vittima di un sovraccarico personale, sia come delegato alla sicurezza che come direttore di gara. Ha commesso degli errori, ma non abbiamo mai detto che sarebbe stata la fine della sua epoca all’interno della nostra organizzazione. Io non ho alcun problema con lui e in generale non odio nessuno, anzi, qualche giorno fa abbiamo parlato del suo futuro”.

VEDI ANCHE



F1 GP Abu Dhabi 2021, Yas Marina: Mohammed Ben Sulayem (Presidente Fia) F1 GP Abu Dhabi 2021, Yas Marina: Mohammed Ben Sulayem (Presidente Fia)

CLAMOROSO RITORNO IN PISTA?Michael è lì – ha proseguito Ben Sulayem – e quindi potremmo anche usarlo, se necessario. Nessuno ha mai detto che ci saremmo liberati di lui, ma che invece potremmo coinvolgerlo ancora. Potrebbero crearsi delle occasioni per farlo, siamo aperti a ogni possibile soluzione. Anche se abbiamo una nuova struttura con due diversi direttori di gara, non credo che sia ancora tutto completamente a posto. Questa mancanza di personale, anzi, deve essere risolta al più presto e spero che, entro l’inizio della prossima stagione, avremo un minimo di almeno tre direttori di gara in grado di alternarsi”. Michael Masi ha diretto la sua ultima gara (almeno per ora) ad Abu Dhabi, mentre nei primi cinque GP del 2022 è stato Niels Wittich a prendere il suo posto, per il momento mai affiancato o sostituito da Eduardo Freitas.


Pubblicato da Salvo Sardina, 16/05/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox