F1: dopo la helmet cam c'è la novità footcam sui piedi del pilota
Video F1

F1, dalla testa ai piedi: dopo la helmet cam, la novità che inquadra i pedali - Video


Avatar di Salvo Sardina , il 03/03/22

2 mesi fa - Il curioso esperimento dell'AlphaTauri è tutto da vedere: come muove i piedi un pilota

Il curioso esperimento della Scuderia AlphaTauri in un giorno di pioggia a Misano è tutto da vedere: ecco come muove i piedi un vero pilota all'interno di un abitacolo di Formula 1

La Formula 1 ci ha abituati nell’ultimo periodo a un vero e proprio cambio di passo sul piano dell’utilizzo dei social e della pubblicazione di video che strizzano l’occhio alle nuove generazioni. Un restyling fortemente voluto dalla nuova gestione americana che fa capo a Liberty Media, che nella passata stagione ci ha portato in più di un’occasione a vivere una gara direttamente dal casco di alcuni piloti che si sono prestati alla sperimentazione delle helmet cam. Un cambiamento dalla testa (o, meglio, dal casco) ai piedi: già, perché l’ultima novità portata sui nostri dispositivi dall’AlphaTauri è la footcam, la telecamerina che inquadra il movimento dei piedi del pilota, utilizzata all’interno dell’abitacolo di Pierre Gasly durante il filming day realizzato a Misano nei giorni precedenti i test di Barcellona.

VEDI ANCHE



ON-OFF Immagine non proprio inedite, visto che già in passato la F1 aveva con scarse fortune proposto delle inquadrature dagli anfratti più segreti dei cockpit delle monoposto, salvo poi abortire le sperimentazioni. Di certo risalta subito all’occhio di noi comuni mortali del volante, la brevissima corsa dei pedali, che ci appaiono (specialmente nel caso del freno) più che altro come tasti “on-off” che non come leve da parzializzare all’occorrenza. Immagini, quelle nel video sopra, che di certo sono caratterizzate anche dall’estrema calma del pilota, che agisce sui pedali muovendosi molto meno a 300 all'ora rispetto a tutti noi nel traffico cittadino. Di certo immagini molto diverse rispetto a quelle del video sotto, che registrano invece i quasi isterici ma decisamente efficaci movimenti dei piedi del campione di rally anni ’80, Walter Rorhl, intento a sfrecciare sugli sterrati a bordo della mitica Audi Quattro S1. Altri tempi e altri sport, pur se a bordo di un’auto da corsa con quattro ruote, almeno due pedali e un volante…


Pubblicato da Salvo Sardina, 03/03/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox