F1, AlphaTauri rinnova Tsunoda per il 2023: resta il nodo Gasly
Mercato Piloti F1

AlphaTauri annuncia il rinnovo di Tsunoda: sarà ancora Gasly il suo compagno nel 2023?


Avatar di Salvo Sardina , il 22/09/22

6 giorni fa - Il giapponese sarà sulla monoposto di Faenza anche nel 2023: resta da capire chi sarà il suo compagno

Il giapponese sarà sulla monoposto del team di Faenza anche nel 2023: resta però ancora da sciogliere il nodo su chi sarà il suo compagno nella prossima stagione... La situazione mercato

La notizia era nell’aria, ma adesso è anche ufficiale: Yuki Tsunoda ha firmato un rinnovo di contratto per restare in Formula 1 con AlphaTauri anche nella stagione 2023. Per il giovane talento giapponese, capace di alternare prestazioni monstre a weekend decisamente sottotono, il prossimo sarà il terzo anno nella massima serie automobilistica. Tsunoda, classe 2000, è il primo pilota nato nel nuovo millennio ad aver debuttato in F1, nonché il più giovane in griglia almeno fino a quando Oscar Piastri (nato nel 2001) esordirà ufficialmente con la McLaren.

Pierre Gasly vs Yuki Tsunoda (AlphaTauri) Pierre Gasly vs Yuki Tsunoda (AlphaTauri)

2023 DA DENTRO O FUORI Pur non avendo convinto del tutto, specialmente in questo secondo anno in cui probabilmente ci si aspettava una maggiore solidità e costanza di risultati (tanto che Helmut Marko lo ha persino rimproverato pubblicamente nel corso di questa stagione), Tsunoda beneficia della mancanza di giovani talenti del Junior Team pronti al grande salto, così come la volontà di Honda – che intanto ha rinnovato la propria collaborazione “esterna” con Red Bull fino al 2025 (e che potrebbe anche tornare in prima persona come motorista per il 2026) – di avere un pilota nipponico in griglia. Chiaro, però, come la prossima potrebbe essere la stagione del “dentro o fuori”, in cui Yuki dovrà dimostrare di avere la stoffa per continuare in F1.

F1 2022, GP Canada: Yuki Tsunoda dopo l'incidente F1 2022, GP Canada: Yuki Tsunoda dopo l'incidente

VEDI ANCHE



PARLA TSUNODAVoglio ringraziare la Red Bull, Honda e la Scuderia AlphaTauri – ha spiegato Tsunoda nel comunicato ufficiale annuncia il rinnovo per il 2023 – per aver deciso di darmi l’opportunità di continuare in Formula 1. Dopo essermi trasferito in Italia per essere più vicino alla fabbrica, adesso mi sento davvero parte del team e sono felice di poter proseguire con loro anche nella prossima stagione. Ovviamente, il 2022 non è ancora finito e stiamo ancora spingendo a tutta nella battaglia di centro gruppo, quindi sono ancora totalmente concentrato nel terminare il campionato con un acuto”.

F1 2022: Yuki Tsunoda e Pierre Gasly (AlphaTauri) F1 2022: Yuki Tsunoda e Pierre Gasly (AlphaTauri)

RESTA GASLY? Ancora tutto da sciogliere, almeno sul piano pratico se non su quello teorico, il nodo su chi sarà il suo compagno di squadra nella prossima stagione. Pierre Gasly ha infatti già firmato un contratto con la scuderia di Faenza, ma è da tempo corteggiato dall’Alpine, che vede di buon occhio l’ipotesi di formare un dream team tutto transalpino con Esteban Ocon. Marko aveva inizialmente dato disponibilità a liberare il 26enne dopo sei stagioni di fedele militanza, a patto che fosse possibile ingaggiare lo statunitense Colton Herta già per il 2023. La pista che portava all’astro nascente della IndyCar è però naufragata a causa della mancanza dei punti necessari per ottenere la Superlicenza Fia (che è un requisito essenziale per guidare in Formula 1) e, dunque, Red Bull dovrà trovare un altro giovane prospetto all’altezza della sfida prima di dare il via libera a Gasly.  


Pubblicato da Salvo Sardina, 22/09/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox