Ufficiale: Pierre Gasly rinnova con AlphaTauri
F1 2022

Ufficiale: Gasly rinnova con AlphaTauri fino al 2023


Avatar di Luca Manacorda , il 24/06/22

1 settimana fa - Il francese resterà con la scuderia di Faenza

Il francese resterà con la scuderia di Faenza per un altro anno

ANCORA INSIEME Nella stagione 2023 Pierre Gasly sarà ancora un pilota dell'AlphaTauri. Il francese ha firmato un prolungamento di contratto valido per la prossima stagione con la scuderia di Faenza, con la quale gareggia fin dal 2017. A parte la breve e sfortunata parentesi in Red Bull del 2019, il 26enne ha sempre corso con il team di proprietà della Red Bull ed erede della gloriosa Minardi, ottenendo come miglior risultato la vittoria nel GP Monza 2020. Per lui anche un secondo posto in Brasile nel 2019 e un terzo posto in Azerbaijan nel 2021. Nell'attuale campionato, Gasly è undicesimo in classifica generale, con 16 punti totali e il quinto posto di Baku come miglior piazzamento.

SCELTA FORZATA Dopo il rinnovo biennale firmato da Sergio Perez con la Red Bull, le prospettive di Gasly sono decisamente cambiate. Il francese aveva visto risalire le proprie quotazione nelle ultime stagioni e poteva ambire a un ritorno nella squadra principale di Dietrich Mateschitz. Dopo la firma del messicano, si era ipotizzata invece per lui un'uscita dall'ambiente Red Bull. Così non sarà, almeno per un altro anno. Gasly ha commentato così il suo rinnovo con AlphaTauri: ''Sono in questa squadra da cinque anni ormai e sono orgoglioso del viaggio che abbiamo fatto insieme e dei progressi che abbiamo fatto. Sono felice di rimanere con il mio team Scuderia AlphaTauri. Le nuove regole di quest'anno hanno creato nuove sfide e poter pianificare il nostro sviluppo con la squadra per i prossimi 18 mesi è una buona base di lavoro per il futuro''.

VEDI ANCHE


TOST SODDISFATTO Felice dell'accordo è sicuramente l'AlphaTauri che si garantisce per un altro anno uno dei piloti migliori tra quelli delle squadre di centrogruppo, il quale ha ormai alle spalle una certa esperienza in F1 non comune per chi solitamente è al volante delle monoposto della scuderia di Faenza. Il team principal Franz Tost ha spiegato: ''Siamo davvero lieti di confermare che Pierre rimarrà con noi nel 2023. È sicuramente nel gruppo dei piloti migliori e più competitivi della F1 e ha dimostrato le sue capacità durante tutto il tempo trascorso con noi. Indubbiamente, Pierre può svolgere un ruolo importante nella squadra e spetterà a noi fornirgli una macchina competitiva, in modo che possa continuare ad ottenere ottimi risultati''.

PRIMO TASSELLO L'AlphaTauri conferma così il suo primo pilota per il 2023. Ancora da decidere se a fianco di Gasly rimarrà il giapponese Yuki Tsunoda, apparso in crescita in questa stagione, o se la Red Bull deciderà di investire su un altro giovane del suo vivaio. Uno dei potenziali candidati, l'estone Yuri Vips, potrebbe essersi giocato le sue chance dopo le recenti espressioni razziste che lo hanno portato a una sospensione da parte della squadra austriaca.


Pubblicato da Luca Manacorda, 24/06/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox