F1 2018, GP Germania, FP1: Ricciardo al comando, Vettel quarto ma con le Soft
F1 2018

GP Germania, FP1: Ricciardo al comando, Vettel quarto ma con le Soft


Avatar Redazionale , il 20/07/18

3 anni fa - Il weekend del Gran Premio di Germania è iniziato con le FP1: Ricciardo ha preceduto Hamilton e Verstappen

Il weekend del Gran Premio di Germania è iniziato con le FP1: Ricciardo ha preceduto Hamilton e Verstappen. Quarto Sebastian Vettel ma con una mescola meno performante

Benvenuto nello Speciale GP GERMANIA 2018, composto da 4 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario GP GERMANIA 2018 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

SUPER CANGURO La Red Bull c'è. Proprio come due anni fa, ovvero l'ultima volta che si è corso ad Hockenheim, la scuderia austriaca dimostra di gradire il tracciato tedesco e di poter essere della partita. Nel 2016 a vincere fu la Mercedes con Lewis Hamilton davanti a Ricciardo e Verstappen. E questi tre sono anche i protagonisti della prima tornata di prove libere ma in ordine leggermente diverso, con l'australiano Daniel Ricciardo davanti a Lewis Hamilton di appena 4 millesimi, entrambi a due decimi dallo storico record della pista siglato da Michael Schumacher nel lontano 2004 (1'13"306), quando si correva con motori aspirati V10. Terzo Max Verstappen, a 189 millesimi, anche lui - come i primi due - sfruttando le gomme Ultrasoft.

VEDI ANCHE



FERRARI NASCOSTA Quarto è invece arrivato Sebastian Vettel, che paga con la sua Ferrari 271 millesimi dal capofila della mattinata. La buona notizia per Maranello però è che sia il tedesco, che il suo compagno Kimi Raikkonen, sesto, hanno utilizzato solamente la mescola Soft, più dura di ben due step della UltraSoft degli immediati rivali. Da segnalare anche il quinto posto di Bottas, a Sandwich tra le due monoposto rosse, e altri tre motori Ferrari nei primi nove, con Grosjean, Magnussen e Leclerc (anche lui su gomma Soft...) che hanno preceduto la Renault di Nico Hulkenberg. Sfortunato Antonio Giovinazzi, che non appena sceso in pista ha perso il cofano motore ed è stato costretto a rientrare subito ai box, chiudendo alla fine 19° con la Sauber-Ferrari

RISULTATI FP1 GP GERMANIA 2018

Pos Pilota Team Tempo Gap Giri
1 Daniel Ricciardo Red Bull-Tag Heuer 1:13.525   22
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:13.529 +0.004s 29
3 Max Verstappen Red Bull-Tag Heuer 1:13.714 +0.189s 34
4 Sebastian Vettel Ferrari 1:13.796 +0.271s 23
5 Valtteri Bottas Mercedes 1:13.903 +0.378s 30
6 Kimi Räikkönen Ferrari 1:14.267 +0.742s 24
7 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:14.691 +1.166s 29
8 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:14.853 +1.328s 28
9 Charles Leclerc Sauber-Ferrari 1:15.097 +1.572s 25
10 Nico Hulkenberg Renault 1:15.282 +1.757s 32
11 Sergio Perez Force India-Mercedes 1:15.415 +1.890s 29
12 Fernando Alonso McLaren-Renault 1:15.544 +2.019s 13
13 Lance Stroll Williams-Mercedes 1:15.629 +2.104s 32
14 Carlos Sainz Renault 1:15.769 +2.244s 10
15 Brendon Hartley Toro Rosso-Honda 1:15.864 +2.339s 36
16 Sergey Sirotkin Williams-Mercedes 1:15.876 +2.351s 34
17 Nicholas Latifi Force India-Mercedes 1:16.023 +2.498s 27
18 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:16.071 +2.546s 32
19 Antonio Giovinazzi Sauber-Ferrari 1:16.136 +2.611s 23
20 Stoffel Vandoorne McLaren-Renault 1:16.149 +2.624s 14

Pubblicato da Valerio Colombo, 20/07/2018
Gallery
gp germania 2018
Logo MotorBox