F1 2018, GP Germania, Vettel vuole Raikkonen: "Leclerc non abbia fretta"
F1 2018

GP Germania 2018, Vettel vuole Raikkonen: "Leclerc non abbia fretta"


Avatar Redazionale , il 19/07/18

3 anni fa - Sebastian Vettel ha ribadito la sua preferenza per Kimi Raikkonen nel ruolo di compagno in Ferrari per il 2019

Sebastian Vettel ha toccato in conferenza numerosi argomenti e ribadito la sua preferenza per Kimi Raikkonen nel ruolo di compagno in Ferrari per il 2019

SEB PROTAGONISTA Come sicuramente prevedibile, visto che il pilota tedesco era l'unico top driver presente nella conferenza stampa del giovedì a Hockenheim, dove domenica si svolgerà il Gran Premio di GermaniaSebastian Vettel è stato il più gettonato dai giornalisti. Il pilota tedesco della Ferrari ha toccato numerosi argomenti, a cominciare da quello più caldo: il possibile approdo di Charles Leclerc al suo fianco al posto di Kimi Raikkonen per la stagione ventura. 

È MEGLIO KIMI "Non conosco molto Charles, ma Kimi è nordico e Charles frances... scusate monegasco!" - Esordisce Vettel in conferenza stampa, confondendosi sulla nazionalità di Leclerc - "Per cui credo siano piuttosto diversi. Mi piace Kimi, andiamo d'accordo e non abbiamo mai avuto un problema, anche quando gli sono andato addosso. Siamo molto diretti e gestiamo le cose in modo simile, è bellissimo lavorare con lui e sarei contento di continuare. Credo che Charles in un modo o nell'altro avrà una grande carriera, è giovane e non deve avere fretta, anche se quando sei giovane hai sempre fretta in ogni caso. Non so chi sarà il mio compagno il prossimo anno, non sono decisioni che spettano a me, ma credo che entrambi sarebbero adatti a guidare per la Ferrari."

VEDI ANCHE



GP SENZA FUTURO Un altro argomento toccato più volte in conferenza è stato il futuro del GP di Germania, che appare cupo. "Gareggiamo qui temo per l'ultima volta, almeno per un po' di tempo. Sarebbe un peccato perdere una gara così classica" - ha spiegato Seb - "Sono nato a mezz'ora da qui, sarebbe bellissimo poter continuare a correre qui e fare una bella gara domenica. Credo che il problema sia semplice: altre nazioni sono disposte a pagare per tenere un GP, non la Germania, semplicemente perché non arrivano fonti da contea, regione e Paese."

ETERNO RIVALE Nella giornata del rinnovo per due anni di Lewis Hamilton con la Mercedes, era inevitabile che l'argomento non venisse trascurato in conferenza: "Gli faccio i complimenti per il rinnovo, non so perché ci abbia messo così tanto, sembrava tutto così chiaro" - ha dichiarato Vettel tra il serio e lo spiritoso - "Complimenti a parte non mi interessa degli altri piloti, mi interessa sapere dove guiderò io e lo so, come conosco la mia missione e i miei obiettivi. Le Mercedes sono state più veloci nelle ultime gare ma non a Silverstone, dove eravamo sullo stesso livello grazie agli aggiornamenti, speriamo che funzionino anche qui. Sostanzialmente abbiamo un'ottima macchine e il potenziale per renderla ancora migliore."

TIFOSI NON MOLLATE Infine Sebastian Vettel ha lanciato un appello ai suoi tifosi. "Purtroppo il mondiale di calcio non è andato bene per noi, ma spero che i tifosi tedeschi non abbiano buttato via le bandiere e le possano utilizzare domenica, come spero che, visto che avranno risparmiato un po' di soldi per i barbecue, possano venire qui a farli. Se ci sarà la possibilità di lottare per vincere, voglio vincere. Se la mia vittoria dovesse anche contribuire a mantenere vivo il Gran Premio di Germania per il futuro sarebbe bellissimo."


Pubblicato da Valerio Colombo, 19/07/2018
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox