Autore:
Giulio Scrinzi

SI RITORNA IN PISTA Dopo il piccolo break al termine della prima sessione di prove ufficiali, oggi il Circus della Formula 1 è tornato a girare sul circuito di Barcellona per la seconda quattro-giorni di test previsti da calendario. La line-up prevista per il Day 1 ha visto scendere in pista quasi tutte le scuderie con un solo pilota, ad eccezione della Mercedes, che ha alternato Lewis Hamilton (alla mattina) con Valtteri Bottas (nel pomeriggio), e della Renault, con rispettivamente Jolyon Palmer e Nico Hulkenberg. Ai comandi della Williams, invece, avrebbe dovuto esserci il rookie Lance Stroll... ma alla fine i piani alti di Grove hanno optato per il più esperto Felipe Massa, che non ha tardato a far sentire quanto prima il suo ruggito.

NON È ANCORA FINITA Ed è stato proprio il pilota brasiliano a mettersi in mostra in questa prima giornata: grazie al miglior tempo di 1'19''726 fatto segnare nel turno mattutino su gomme supersoft, Felipe è riuscito ad issarsi in cima alla classifica dei tempi, regalando quindi alla Williams il primato di aver abbattuto il muro dell'1'20'' alla pari di Mercedes, Ferrari e Red Bull. Ottimo allo stesso modo anche il lavoro svolto dalla FW40 sul passo, con ben 168 giri portati a termine a parimerito con la Rossa di Maranello.

SEI MILLESIMI Dietro di lui si è piazzato al secondo posto un Daniel Ricciardo che ha firmato un 1'19''900 su gomme ultrasoft, a poco più di un decimo e mezzo dal pilota della Williams e solo sei millesimi più veloce di Sebastian Vettel sulla Ferrari (1'19''906 con coperture a banda gialla). Mentre l'australiano, tuttavia, si è concentrato su un'attenta prova di durata con le soft inanellando 89 giri, il tedesco ha preferito utilizzare le Pirelli a mescola media, risultate alla fine le più performanti per la nuova SF70H.

LOTTA IN CASA Hanno firmato rispettivamente il quarto ed il quinto tempo assoluto i due top driver della Mercedes, con Lewis Hamilton (1'20''456) davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas (1'20''924). Entrambi si sono concentrati su dei run di 15 giri ciascuno senza andare alla ricerca della prestazione assoluta, segno che il distacco subito dall'inglese (+0.730) e dal finlandese (+1.198) sono da prendere con le pinze. Sopra il muro dell'1'20'' ed in sesta posizione si è invece fermato Esteban Ocon (1'21''347), il quale ha portato a termine ben 142 giri al volante della sua VJM10 con un passo decisamente interessante.

ANCORA PROBLEMI Giornata grigia per la Renault e per la McLaren, due team accomunati oggi dal fatto di aver incontrato ancora problemi con le power unit delle loro monoposto. In mattinata, infatti, Jolyon Palmer (ultimo sotto la bandiera a scacchi, 1'24''790) e Stoffel Vandoorne (solo decimo, 1'22''537) hanno girato veramente poco per dei guasti elettrici che hanno costretto i tecnici a sostituire una volta di più i nuovi propulsori V6 turbo. Un brutto segnale soprattutto per la scuderia di Woking, protagonista per aver messo fuori uso quattro motori Honda in cinque giorni di test. Nel pomeriggio per fortuna tutto è stato ripristinato, con addirittura Nico Hulkenberg (alternatosi a Palmer) risalito in settima posizione (1'21''589) davanti alla HAAS di Kevin Magnussen (1'21''676).

TUTTI GLI ALTRI Ha terminato questo Day 1 al nono posto Daniil Kvyat con la sua Toro Rosso STR12 (1'21''743), mentre sono rimasti fuori dalla top ten i due piloti della Sauber. Oggi è stato il giorno del rientro di Pascal Wehrlein (11esimo, 1'23''336) dopo i recenti problemi che ha accusato alla schiena, dolori che forse non sono passati ancora del tutto dal momento che, nel pomeriggio, ha ceduto il posto al compagno di squadra, un Marcus Ericsson che, a fine giornata, non ha fatto meglio di un dodicesimo e penultimo tempo (1'23''630).

CLASSIFICA DI GIORNATA Qua di seguito la classifica finale di questo Day 1 della seconda quattro-giorni di test ufficiali sul circuito di Barcellona.

PILOTA TEAM TEMPO GAP GIRI
1. Felipe Massa Williams 1'19''726   168
2. Daniel Ricciardo Red Bull Racing 1'19''900 +0.174 89
3. Sebastian Vettel Ferrari 1'19''906 +0.180 168
4. Lewis Hamilton Mercedes 1'20''456 +0.730 49
5. Valtteri Bottas Mercedes 1'20''924 +1.198 86
6. Esteban Ocon Force India 1'21''347 +1.621 142
7. Nico Hulkenberg Renault 1'21''589 +1.863 58
8. Kevin Magnussen HAAS 1'21''676 +1.950 81
9. Daniil Kvyat Toro Rosso 1'21''743 +2.017 83
10. Stoffel Vandoorne McLaren-Honda 1'22''537 +2.811 80
11. Pascal Wehrlein Sauber 1'23''336 +3.610 47
12. Marcus Ericsson Sauber 1'23''630 +3.904 53
13. Jolyon Palmer Renault 1'24''790 +5.064 15

 


TAGS: formula 1 sebastian vettel felipe massa daniel ricciardo williams fw40 formula 1 2017 test prestagionali f1 2017 test formula 1 2017 test prestagionali II f1 2017 day 1