Autore:
Simone Dellisanti

DANZA DELLA PIOGGIA Siamo giunti all’ultima giornata della prima sessione di test pre-stagionali di Formula Uno. Questa mattina le monoposto hanno dovuto affrontare il tracciato di Catalogna in modalità wet ossia con set up e con pneumatici da bagnato, usando le Pirelli P-Zero Full Wet e Intermediate dopo che il tracciato era stato bagnato artificialmente da alcune auto cisterna.

FERRARI AL TOP Nonostante le difficili condizioni della pista, il primo crono della giornata è stato conquistato dalla Scuderia Ferrari e dal pilota finlandese Kimi Raikkonen, che è riuscito a fermare il cronometro con il tempo di 1:22.305 con 45 giri all’attivo.

QUALCHE PROBLEMA Dietro al Cavallino Rampante troviamo Grosjean, autore di una buona sessione con la sua Haas, e non le Mercedes di Bottas e Hamilton. La Freccia d’Argento è riuscita a terminare solo otto giri con Bottas prima di un guasto elettrico che ha rinchiuso entrambe le monoposto nei rispettivi garage per ulteriori accertamenti. Fa qualche passo avanti anche Vandoorne, con la sua McLaren, che si assesta in terza posizione precedendo la Red Bull di Verstappen e la Force India di Perez, rispettivamente in quarta e quinta posizione.

MOLTO BENE E MOLTO MALE Hulkenberg, con la Renault, ha concluso la sua mattinata di test con il sesto crono, collezionando il maggior numero di giri completati con 51 passaggi sulla linea del traguardo, senza riportare problemi tecnici e suscitando l’invidia di Daniil Kvyat che è riuscito a concludere un solo giro con la sua Toro Rosso, prima di chiamare il garage per riferire di un problema tecnico al propulsore.

WET CONDITION Le squadre potranno ora godere di una pausa pranzo meritata, mentre una flotta di camion cisterna sta bagnando il tracciato, per la seconda parte dei test pomeridiani.


TAGS: kimi raikkonen F1 2017 scuderia ferrari pirelli p zero 2017 circuit de barcelona test prestagionali f1 2017 day 4