Autore:
Simone Dellisanti

VEDO ROSSO È ancora Kimi Raikkonen il pilota migliore dopo l’ultima tornata sul bagnato, in Spagna. Il pilota della Ferrari ha avuto modo di testare la SF70H sul circuito innaffiato artificialmente di Barcellona, provando alcuni set up specifici con gomme da bagnato, intermedie e, infine, da asciutto.

SUL PODIO Il pilota finlandese della Ferrari ha concluso il suo miglior tempo con nove decimi di vantaggio sulla Red Bull di Max Verstappen, facendo registrare un ottimo tempo sul giro di 1:20.872, ottenuto su pista asciutta e con gomme morbide a banda gialla. 

TEST POSITIVI Il terzo crono della sessione pomeridiana è andato a Jolyon Palmer che ha portato la sua Renault molto vicino alla Red Bull del pilota olandese, precedendo la Haas di Romain Grosjean che ha terminato la sua giornata di test con ben 118 passaggi sulla linea del traguardo. Il terzo pilota Ferrari, Antonio Giovinazzi, prestato alla Sauber per sostituire Werhlein, alla sua seconda uscita sulla C36 ha strappato il quinto crono del pomeriggio con gomme Ultrasoft, precedendo la Force India di Sergio Perez. Dopo i problemi riscontrati all'inizio della settimana, oggi la McLaren è riuscita a inanellare 67 giri senza riscontrare particolari problemi, precedendo la Mercedes di Bottas con 68 giri all’attivo.

TEST NEGATIVI Oggi è stata una brutta giornata sia per la Toro Rosso, che si è vista obbligata a sostituire il propulsore sulla STR12 di Kvjat, sia per la Williams che non è potuta scendere in pista a causa dei danni al telaio della FW40 dopo l’incidente causato da Lance Stroll.

 


TAGS: ferrari mercedes sauber mclaren F1 2017 toro rosso redbull circuit de catalogna f1 2017 test barcellona