Autore:
Marco Congiu
FORZA E CORAGGIO Abbamo ancora negli occhi le immagini del tragico incidente di Donington del campionato britannico di Formula 4, in cui il neo diciottenne Billy Monger ne uscì con la duplice amputazione delle gambe. Il ragazzo, ora ripresosi, ha rilasciato alla stampa le prime dichiarazioni, quantomai dettate da uno spirito forte e maturo che non ha la minima intenzione di farsi abbattere da questa grave disgrazia.
 
VOGLIO TORNARE Billy Monger ha colto tutti di sorpresa. Intervenuto alla trasmissione BBC Breakfast, il pilota ha colto tutti di sorpresa. «Tutto il supporto che sto ricevendo mi da la determinazione di cui ho bisogno per tornare in macchina a gareggiare il più presto possibile. Questo è il mio obiettivo.» ha commentato Monger. 
 
SUPORTO DI TANTI Sono molti i piloti e i privati che hanno offerto il loro contributo per la raccolta fondi per aiutare Billy Monger. È di oltre un milione di dollari la cifra sino ad oggi raggiunta e che ha visto impegnarsi in prima fila piloti di Formula 1 del calibro di Lewis Hamilton e Jenson Button. Dimesso venerdì sera dal Queen's Medical Centre di Nottingham, Monger si è fatto portare al vicino pub, dove si è potuto bere legalmente la sua prima birra, dopo il diciottesimo compleanno trascorso in ospedale.

TAGS: billy monger formula 4 incidente billy monger