formula 1

Formula 1: addio GP Malesia dal 2018


Avatar di Marco Congiu , il 07/04/17

4 anni fa - La Malesia saluterà il Circus della Formula 1 al termine di questa stagione

Dopo 19 anni ed edizioni storiche, la Malesia ed il tracciato di Sepang salutano il Circus della Formula 1

SIC TRANSIT GLORIA MUNDI Tempo di saluti per il tracciato di Sepang. Il Gran Premio della Malesia non si disputerà più a partire dalla stagione 2018, scrivendo così la parola “fine” ad una storia incominciata nel 1999. La decisione è stata presa di comune accordo tra i vertici della F1 e la società che ha in gestione il SIC, Sepang International Circuit.  

VEDI ANCHE



GARE MEMORABILI Sin dalla prima edizione, il GP della Malesia ha saputo farsi apprezzare tanto dai piloti quanto dagli spettatori. Celeberrima la gara del ’99, con il rientrante Michael Schumacher su Ferrari nelle vesti di fido scudiero del compagno di team Eddie Irvine, all’epoca in piena lotta per il titolo mondiale contro la McLaren di Mika Hakkinen. Impossibile poi dimenticarsi del GP del 2009, interrotto a causa di un vero e proprio uragano, o ancora quello del 2012, con Fernando Alonso autore di una prestazione maiuscola.

PROBLEMI ECONOMICI C’è sempre il denaro alla base di tutto. Se è vero che il tracciato di Sepang, sin da subito, venne accolto in maniera entusiastica da ogni parte per il disegno della pista a cura dell’architetto Hermann Tilke, è altrettanto vero che nel corso di quasi vent’anni sono stati assai pochi i lavori di manutenzione per mantenerlo al passo coi tempi. Questo, unito ad una consistente diminuzione dell’afflusso di pubblico, ha reso l’edizione 2017 l’ultima del GP malese, con un anno di anticipo su quanto stabilito.


Pubblicato da Marco Congiu, 07/04/2017
Vedi anche
Logo MotorBox