Pubblicato il 02/03/21

QUI GATTA CI COVID Come annunciato nei giorni scorsi dalla sua scuderia, Fernando Alonso non sarà presente all'evento di presentazione della nuova Alpine A521, la monoposto 2021 del rinominato team di proprietà della Renault. Un'assenza pesante, data la grande attesa che circonda il ritorno in F1 del due volte campione del mondo, ma che stando alle motivazioni ufficiali non è legata al recente incidente in bici di cui è stato vittima lo spagnolo. Nel suo comunicato, l'Alpine spiega che ''la situazione sanitaria e le relative norme in vigore non gli consentono di svolgere alcuna attività di comunicazione e marketing''. In pratica, le restrizioni collegate alla pandemia di Covid-19 limiterebbero gli spostamenti del pilota.

LA SPIEGAZIONE DI FERNANDO Alonso, che tramite i suoi profili social sta mostrando come il recupero dall'incidente proceda senza intoppi, ha voluto spazzare via gli ultimi dubbi sulla sua assenza all'evento in programma oggi pomeriggio spiegando in un video i motivi della sua assenza: ''Come saprete, martedì non potrò assistere alla presentazione della squadra. Le restrizioni di viaggio tra la Svizzera e l'Inghilterra mi rendono difficile essere lì, ma sicuramente la seguirò. Non vedo l'ora di mostrarvi la nuova monoposto con i nuovi colori e anche i nuovi outfit da gara''. Lo spagnolo appare sorridente, in ottime condizioni e senza apparenti postumi della recente frattura della mascella. Le attuali restrizioni sugli spostamenti, decise per evitare la diffusione delle recenti varianti del coronavirus compresa quella inglese, hanno già avuto impatto sul mondo dello sport, ad esempio con alcune partite dell'Europa League di calcio giocate in campo neutro in nazioni che concedevano l'ingresso alle squadre provenienti dal Regno Unito. Per questo motivo, si sono disputate in Italia i match Real Sociedad-Manchester United e Benfica-Arsenal, rispettivamente all'Allianz Stadium di Torino e all'Olimpico di Roma.


TAGS: alonso alpine f1 A521