F1 2018: Gran Premio di Germania a Hockenheim
F1 2018: GP Germania

F1 2018: Gran Premio di Germania


Avatar Redazionale , il 18/02/18

3 anni fa - F1 2018: l’11esimo round stagionale si disputa sul circuito di Hockenheim, in programma dal 20 al 22 luglio 2018

F1 2018, GP Germania: dopo un anno di pausa, nel 2018 il circuito di Hockenheim è pronto a far ruggire di nuovo i motori

Benvenuto nello Speciale F1 2018 GP GERMANIA, composto da 0 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario F1 2018 GP GERMANIA qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

GP STORICO La prima edizione del GP di Germania risale addirittura al 1926, ma fu solo quella del 1951 che venne ritenuta valida per il Mondiale di Formula 1: all’epoca si correva sul difficile, lungo e insidioso circuito del Nurburgring Nordschleife, il quale nel 1976 fu teatro di quello spaventoso incidente accaduto a Niki Lauda, che si schiantò contro le rocce della curva Bergwerk. In seguito a questo dramma, la gara tedesca si spostò nel Tempio della Velocità di Hockenheim, che rimase sede privilegiata fino a metà degli anni 2000 nonostante il grande rinnovamento della pista del 2002 che comportò l’eliminazione dei lunghi rettilinei che la caratterizzavano.

UNA VOLTA PER CIASCUNO A partire dal 2008, però, una questione di diritti commerciali tra i club automobilistici AVD e ADAC, entrambi in difficoltà finanziarie, hanno fatto sì che a stagioni alterne il GP di Germania avrebbe preso vita prima sull’Hockenheimring e poi sul layout GP del Nurburgring. La sfida tra le due piste, alla fine, vide privilegiare la prima, la cui ultima edizione risale a due anni fa con Lewis Hamilton vincitore sulla sua Mercedes.

VEDI ANCHE



TRA LE FORESTE TEDESCHE Il circuito di Hockenheim è una pista situata nei pressi dell’omonima cittadina nel nord del Land Baden-Württemberg, e nel suo layout originale aveva una configurazione molto lunga ed estremamente veloce, che passava in mezzo ai boschi e alle foreste della Germania. Negli anni ‘70, però, la sua lunghezza complessiva fu ridotta a poco meno di 7 km e presentava dei lunghissimi rettilinei che gli hanno permesso di ottenere la fama di “Tempio della Velocità”. All’inizio degli anni 2000, però, i piani alti della Formula 1 ne hanno stravolto il layout, riducendolo agli attuali 4,574 km per 17 curve dal momento che i tratti boscosi non permettevano un’esposizione sufficiente di cartelli pubblicitari e perché si riteneva più efficace un GP più corto ma con un maggior numero di giri.

FATTI SALIENTI Dopo una breve pausa di un anno, quindi, il circuito di Hockenheim è pronto a tornare nel calendario iridato del Mondiale di Formula 1 2018. Quali sono i suoi fatti salienti? Il pilota più vincente è Michael Schumacher con quattro successi all’attivo, mentre il Costruttore che ha dominato la scena su questo tracciato è la Ferrari, con ben 21 vittorie in bacheca.

CARATTERISTICHE

Gran Premio di Germania
Paese Germania
Luogo Circuito di Hockenheim
Cadenza Annuale
Fondazione 1926: valevole per il mondiale dal 1951
Circuito di Hockenheim
Inaugurazione 1932
Lunghezza 4,574 km
Curve 17
Record del circuito 1'14''363 (Nico Rosberg, Mercedes, 2016)

Pubblicato da Giulio Scrinzi, 18/02/2018
Vedi anche
Logo MotorBox