Autore:
Marco Congiu
COLLEZIONE DA URLO Quanto di noi si sono chiesti: ma quale sarà l'auto più costosa di sempre? Per rispondere a questa domanda, abbiamo deciso d raggruppare non le prime tre, non le prime cinque bensì le dieci auto più costose al mondo. Ve lo diciamo subito: per mettere insieme questo garage, sono necessari oltre 263 milioni di dollari. Ma ne varrebbe la pena. Lo sappiamo noi e lo sapete anche voi. 
 
DALLA 10 ALLA 6: ITALIA PER TUTTI Partiamo con ordine dal fondo. La più economica delle dieci auto più costose del mondo è la Ferrari 250 GT California Spider del 1959, per un valore di 18,150 milioni di dollari. Al nono posto, troviamo un'altra Ferrari, la 250 GT SWB California Spider, per un valore di 18,5 milioni di dollari. Ottava posizione per un'altra eccellenza italiana, l'Alfa Romeo 8C 2900 B Lungo Spider, per un valore di 19,8 milioni di dollari. Le sue linee eleganti ante-seconda guerra mondiale fanno tornare immediatamente alla memoria lo spirito di quegli anni, dotata di un design che ancora oggi fa girare la testa agli appassionati. Per trovare la prima non italiana della classifica, bisogna salire in settima posizione, dove svetta la Jaguar D-Type del 1955, valutata 21,78 milioni di dollari, anche per via del successo che ottenne nella 24 Ore di Le Mans del 1956. Si torna a parlare italiano in sesta posizione, dove troviamo la Ferrari 275 GTB/C Speciale, del valore di 26,4 milioni di  dollari: prima vettura del Cavallino a utilizzare sospensioni posteriori a ruote indipendenti, venne inizialmente concepita per un uso esclusivo su pista, anche se non venne mai lanciata tra i cordoli.
 
DALLA 5 ALLA 1: INIZIATE A RISPARMIARE Abbiamo lasciato una Ferrari in sesta posizione, ne troviamo un'altra in quinta: la 275 GTB/4 NART Spider del 1967, valutata 27,5 milioni di dollari. Questo modello, realizzato in dieci esemplari, è rimasto sempre nella stessa famiglia di appartenenza sino all'agosto 2013, quando passò sotto il martello del banditore a Monterrey nell'agosto del 2013. Medaglia di legno per un'altra Ferrari, la 290 MM del 1956, valutata 28,05 milioni di dollari, destinata a competere nella leggendaria MilleMiglia. Terzo gradino del podio per un'auto che ha segnato un periodo iconico dell'automobilismo sportivo - e della Formula 1 in particolare, disciplina in cui seppe davvero dettar legge come poche altre concorrenti - la Mercedes-Benz W196, il cui valore si attesta sui 29,65 milioni di dollari. Cosa troviamo in seconda posizione? Esatto, una Ferrari, la 335 S del 1957.Nata come upgrade della 315 S, presenta un V12 da 4.1 litri, con una potenza di 390 CV. Non poteè competere nel World Sport Car Championship per un cambio regolamentare. Veniamo a lei, la regina, da molti considerat l'auto per definizione: in prima posizione troviamo una Ferrari 2650 GTO del 1962. Valutata ben 38,15 milioni di dollari, l'aspetto curioso di questa icona immortale è che negli anni '60 costava meno di una Cadillac: circa 6.000 dollari. Pensate a chi, all'epoca, ha fatto la scelta sbagliata...

TAGS: alfa romeo jaguar ferrari mercedes top 10 auto più costose di sempre