Autore:
Emanuele Colombo

SUV A CONFRONTO Parlando di SUV di medie dimensioni, meglio l'Audi Q3, la Volvo XC40 o la Mazda CX-5? Se lo sono chiesti i colleghi inglesi di Auto Express, che hanno realizzato un'interessante prova, mettendo a confronto Audi Q3 35 TFSI S tronic S line, Volvo XC40 T3 R-Design e Mazda CX-5 2.0 SkyActiv-G 2WD auto Sport Nav+. Ecco le considerazioni più interessanti...

AUDI Q3: LA SCHEDA TECNICA L'Audi Q3 35 TFSI S tronic S line (43.200 euro sul mercato italiano) era equipaggiata con il 4 cilindri turbo a benzina da 1,5 litri, 150 CV e 250 Nm abbinato alla trazione anteriore e al cambio automatico S tronic a 7 marce. Nel gruppo è la più cara, ma ha convinto per la qualità degli interni – in linea con gli standard Audi – così come per la completa dotazione in termini di infotainment e aiuti alla guida. Il bagagliaio, poi, è il più capiente se non si abbatte lo schienale dei sedili posteriori.

ALLA GUIDA DELLA TEDESCA Al volante, l'Audi Q3 ha messo in luce prestazioni al top: particolarmente la ripresa e l'accelerazione, ma il cambio è stato giudicato un po' brusco, se usato in modalità manuale. Apprezzabile il compromesso tra comfort, agilità e precisione di guida permesso dall'assetto standard, con ammortizzatori tradizionali e non di tipo a controllo elettronico.

VOLVO XC40: LA SCHEDA TECNICA La Volvo XC40 T3 R-Design della sfida è anche lei a trazione anteriore. Ha il motore turbo benzina a tre cilindri da 1,5 litri di cilindrata, 163 CV e 265 Nm. In Italia l'avremmo potuta scegliere con il cambio automatico e sequenziale Geartronic a 8 marce, ma in Inghilterra prevede solo la trasmissione manuale (prezzo italiano di partenza 40.210 euro, che diventerebbero 42.410 euro con l'automatico).

ALLA GUIDA DELLA SVEDESE Della Volvo XC40 sono piaciuti il design degli interni e la qualità percepita, che si colloca a metà strada tra quella Audi e quella Mazda. Ancora di più i giornalisti inglesi hanno apprezzato il comfort garantito dall'assetto, giudicato senza mezzi termini il migliore del gruppo, anche se non il più dinamico.

MAZDA CX-5: LA SCHEDA TECNICA La Mazda CX-5 2.0 SkyActiv-G 2WD auto Sport Nav+ del confronto ha trazione anteriore; motore a benzina aspirato da 2,0 litri, 165 CV e 213 Nm, cambio automatico a 6 rapporti. Gli inglesi l'hanno apprezzata per la completezza delle dotazioni e la qualità dei materiali, anche se la nitidezza del display a centro plancia e la mancanza di una strumentazione completamente digitale sono state giudicate poco in linea con gli standard della categoria premium.

ALLA GUIDA DELLA GIAPPONESE La mancanza del turbo, dicono gli inglesi, ha penalizzato le prestazioni e l'impressione di raffinatezza generale, perché costringe il cambio automatico a tirare di più le marce a discapito della silenziosità. I consumi, però, sono stati i più contenuti e la guida è stata comunque molto apprezzata: per lo sterzo dal migliore feeling in assoluto e per l'ottimo compromesso tra agilità e comfort dell'assetto. In allestimento top di gamma, con questa motorizzazione Mazda CX-5 parte in Italia da 38.700 euro.

THE WINNER IS... Il verdetto? Forse avrete già capito che nella sfida targata UK ha vinto l'Audi Q3. Volvo XC40 è arrivata seconda e alla Mazda CX-5 è stato riservato l'ultimo gradino del podio. L'Audi è cara, ma i contenuti giustificano il prezzo, dicono. La Volvo è stata penalizzata principalmente dalla mancanza del cambio automatico: un'esclusiva del mercato inglese che in Italia avrebbe potuto fare la differenza. Ma anche praticità, infotainment e raffinatezza del motore a tre cilindri non hanno convinto fino in fondo. Mazda si conferma come un SUV molto concreto ed efficiente nella vita quotidiana, ma ancora le manca qualcosa per combattere ad armi pari con le rivali del segmento premium. Ti interessano altri confronti tra SUV di medie dimensioni? Leggi qui la nostra comparativa tra BMW X2, Volvo XC40 e Jaguar E-Pace.


TAGS: confronto prova comparativa audi q3 mazda cx-5 volvo xc40