Autore:
Massimo Grassi

LE CARE VECCHIE TRADIZIONI Oggi, come ogni primo d’aprile che si rispetti, il web è “tappezzato” da innumerevoli pesci d’aprile più o meno riusciti e originali. Tra gli artefici delle burle ci sono anche alcune Case auto che, per un giorno, hanno fatto girare comunicati stampa relativi a improbabili concept, nuovi accessori o fantomatiche collaborazioni con altre aziende. Noi abbiamo raccolto i pesci d’aprile meglio confezionati.

MINI PER HIPSTER… Avete la barba, amate vestirvi con pantaloni incredibilmente stretti, portate occhiali da con montature XXXL e fotografate qualunque cosa vi capiti a portata di obiettivo? Ok, ecco per voi la Mini Hipster Hatch: sui finestrini sono state applicate particolari pellicole in grado di simulare l’effetto dei filtri utilizzati da Instagram, gli interni sono rivestiti in Denim, al posto del moderno sistema di infotainment c’è un vecchio mangiacassette e (colpo di genio) il cambio è un monomarcia. Così gli amanti delle bici a scatto fisso saranno accontentati.

…E LA MINI PER I PARCHEGGI STRETTI Sognate di avere un'auto con le porte come quelle della Lamborghini Countach (chiamate, in inglese, “scissor doors”), ma il vostro conto in banca non vi permette di portarvi in garage un bolide di Sant’Agata? Nessun problema, ci pensa Mini con il nuovo accessorio da 1.959 Euro: portiere ad apertura verticale. Scenografiche e ottime per i parcheggi stretti.

HYUNDAI E LA REALTA’ AUMENTATA Si chiama VRES il nuovo sistema di infotainment di Hyundai, dedicato ai più piccoli. Vetri posteriori e tetto in cristallo si trasformano in monitor per la realtà aumentata: i bambini staranno così tranquilli durante i viaggi, occupati a giocare con Velociraptor o imparare a riconoscere le costellazioni.

TE LO DICO CON LE FACCINE Vorreste vivere negli Stati Uniti unicamente per potervi creare la vostra targa personalizzata? Allora chissà quanto vi piacerebbe trasferirvi in Gran Bretagna, dove Honda sta avendo incontri col governo di Sua Maestà per poter mettere sulla Honda Civic Type R targhe riportanti non lettere e numeri, ma le emjoi (le faccine utilizzate d Whatsapp & co.)

“REGALINI” DI PICCIONI: ADDIO Quando parcheggiate l’auto all’esterno pregate perché nessun volatile la scambi per un gabinetto, lasciandovi un poco apprezzabile regalino sulla carrozzeria? La risposta è “Bird Poo Repellent Paint”, la vernice anti escrementi lanciata da Toyota.

NIENTE CARROZZERIA, SIAMO INGLESI Decisamente “tirato” ma tutto da ridere il pesce d’aprile firmato MG: la Casa inglese ha infatti presentato la prima auto invisibile. Non ci sono foto del fantomatico modello… e mai ci saranno.

ADAM: NIENTE BENZINA E NIENTE BATTERIE Si chiama Adam C la nuova concept firmata Vauxhall (ovvero la Opel del mondo anglosassone) che non utilizza né carburante di origine fossile né alcun tipo di batterie per muoversi. Per farlo basta girare la grossa chiave posta al posteriore per caricare la altrettanto grossa molla. Con 15 minuti di carica ci si assicureranno 200 km di autonomia.

SKODA PENSA AGLI ANIMALI Dopo l’ombrello “affogato” nelle portiere della Superb, ecco arrivare anche l’ombrello per i nostri amici a 4 zampe. A pensarci è ancora Skoda, che ha presentato un nuovo accessorio per i propri modelli.

INCOLLATI AL SEDILE Terminiamo con Lexus e il nuovo accessorio chiamato V-LCRO. Di cosa si tratta? Semplice: i modelli più sportivi del brand di lusso di Toyota avranno speciali sedili con inserti in velcro che, uniti a un completo sempre offerto dalla Casa e con toppe in velcro, permetteranno al guidatore di rimanere fisso al proprio posto anche in caso di accelerazioni di 3G. 


TAGS: toyota hyundai skoda opel mini honda concept tecnologia lexus web realtà aumentata pesce d'aprile MG scherzi innovazione