Autore:
Massimo Grassi

NAVIGARE IN AUTO Ci sono succose novità per OnStar di Opel, il sistema di connettività e assistenza personale presente di serie su tutti modelli di Rüsselsheim, dalla Adam alla Insignia, passando per Mokka X e Karl (escluse le versioni base). Da oggi infatti anche gli automobilisti italiani potranno contare sulla connettività WiFi in 4G a bordo, per navigare senza fili a tutta velocità.

NESSUNO ESCLUSO L’hotspot montato a bordo dei modelli Opel permette di connettere fino a 7 dispositivi contemporaneamente, così tutti sono accontentati e nessuno deve consumare il traffico dati del proprio smartphone. Grazie alla speciale antenna il segnale promette di essere sempre al top e la connettività 4G (o, se preferite, LTE) permette di scaricare contenuti in pochissimo tempo e guardare film in streaming senza fastidiose interruzioni.

IN PUNTA DI DITA Operativo da circa un anno e mezzo il sistema OnStar di Opel si è evoluto nel tempo non solo per quanto riguarda la connettività ma, soprattutto, per quanto riguarda i servizi offerti. Oggi infatti non c’è solo la possibilità di ricevere assistenza in caso di guasti o incidenti. Siete alla disperata ricerca di un albergo in una città sconosciuta? Cliccate il pulsante e riceverete l’aiuto di un operatore che, grazie alla collaborazione con Booking.com e Parkopedia, troverà tutto quello che vi serve. 


TAGS: opel tecnologia opel onstar