Nuova guida autonoma livello 3 su Mercedes Classe S e EQS
Tecnologia

Pronti alla rivoluzione? Le ammiraglie di Mercedes guideranno (quasi) da sole


Avatar di Alessandro Perelli , il 09/12/21

1 mese fa - La Germania approva la guida autonoma evoluta di Mercedes

Dal 2022 la Classe S e la EQS con Drive Pilot evoluto saranno le prime auto con più potere decisionale durante la marcia, ma entro limiti ben definiti

UN GRANDE PASSO VERSO LA GUIDA AUTONOMA Mercedes-Benz è la prima azienda automobilistica al mondo a soddisfare i severi requisiti legali per un sistema di guida autonoma di livello 3. E la Germania ha assunto un ruolo pionieristico, con l'apertura della legge sulla circolazione stradale per i sistemi di livello 3 fin dal 2017. Approvando il sistema, l'autorità federale tedesca per i trasporti automobilistici (KBA) ha aperto così la strada al livello successivo di autonomia su strada dei veicoli, purché la legislazione nazionale lo consenta.  I primi modelli di Mercedes ad adottare la guida autonoma di livello 3 saranno la Classe S e la EQS 100% elettrica nella prima metà del 2022. In questo modo, sarà possibile guidare le ammiraglie di Stoccarda in modalità condizionatamente automatizzata a velocità fino a 60 km/h, in condizioni di traffico intenso o congestionate, su tratti autostradali idonei in Germania.

Mercedes guida autonoma Livello 3: oltre 13.000 km di strade in Germania Mercedes guida autonoma Livello 3: oltre 13.000 km di strade in Germania  IL DRIVE PILOT SI EVOLVE Lo speciale equipaggiamento si chiama Drive Pilot e assiste il conducente e gli consente di svolgere attività tramite il display centrale come acquisti online o elaborazione di e-mail nell'ufficio in auto. “Da molti anni lavoriamo per realizzare la nostra visione della guida automatizzata. Con questo sistema basato su LiDAR, abbiamo sviluppato una tecnologia innovativa per i nostri veicoli che offre ai clienti un'esperienza di guida unica e lussuosa e dà loro ciò che conta di più: il tempo. Con l'approvazione delle autorità, ora abbiamo raggiunto una svolta: siamo il primo produttore a inserire la guida automatizzata condizionatamente nella produzione di serie in Germania”, afferma Markus Schäfer, membro del consiglio di amministrazione di Daimler AG e Mercedes-Benz AG, Chief Technology Officer responsabile per lo sviluppo e gli acquisti.

Mercedes guida autonoma livello 3: la super berlina 100% elettrica EQS Mercedes guida autonoma livello 3: la super berlina 100% elettrica EQSUNA RETE AUTOSTRADALE PREDISPOSTA Mercedes-Benz offrirà inizialmente Drive Pilot su 13.191 chilometri di autostrada in Germania, ma sono già in corso numerosi test drive per questi sistemi, ad esempio negli Stati Uniti e in Cina. Non appena sarà disponibile un quadro giuridico nazionale ben preciso, la guida autonoma di livello 3, la tecnologia verrà implementata anche su altri mercati mondiali.

VEDI ANCHE



Mercedes guida autonoma Livello 3: sensori e comandi nella corona del volante Mercedes guida autonoma Livello 3: sensori e comandi nella corona del volanteCOME FUNZIONA IL DISPOSITIVO? Sui tratti autostradali idonei e dove la densità di traffico è elevata, Drive Pilot può offrire il controllo della guida, inizialmente fino alla velocità consentita dalla legge di 60 km/h. Quando il conducente attiva Drive Pilot, il sistema controlla la velocità e la distanza e guida senza sforzo il veicolo all'interno della sua corsia. Di conseguenza, vengono presi in considerazione il profilo del percorso, gli eventi che si verificano sul percorso e la segnaletica stradale. Il sistema reagisce anche a situazioni di traffico impreviste e le gestisce in modo autonomo, ad esempio manovre evasive all'interno della corsia o manovre di frenata.

Mercedes guida autonoma Livello 3: la plancia della EQS con l'Hyperscreen da 56'' Mercedes guida autonoma Livello 3: la plancia della EQS con l'Hyperscreen da 56''

SENSORE LiDAR E SISTEMI RIDONDANTI Il Drive Pilot si basa sui sensori surround e comprende sensori aggiuntivi che Mercedes considera indispensabili per una guida sicura e condizionatamente automatizzata. Questi includono LiDAR, oltre a una telecamera nel lunotto posteriore e microfoni, in particolare per rilevare luci blu e altri segnali speciali dai veicoli di emergenza. Il Drive Pilot riceve informazioni sulla geometria della strada, sul profilo del percorso, sui segnali stradali e su eventi di traffico insoliti (per esempio incidenti o lavori stradali) da una mappa digitale HD. Quindi, la massima priorità per Mercedes-Benz quando introduce un tale sistema è la sicurezza. La posizione esatta dell’auto viene determinata utilizzando un sistema di posizionamento estremamente accurato. Questo è molto più potente dei sistemi GPS convenzionali. I dati dei sensori raccolti da LiDAR sono trasferiti sulla mappa HD, che fornisce un'immagine tridimensionale della strada e dell'ambiente.

Mercedes guida autonoma Livello 3: l'ammiraglia di Stoccarda Classe S Mercedes guida autonoma Livello 3: l'ammiraglia di Stoccarda Classe SUNA GUIDA IN TOTALE RELAX Durante il viaggio il Drive Pilot consente al conducente di distogliere la mente dal traffico e concentrarsi su alcune attività secondarie, come telefonare a casa o in ufficio, navigare sul Internet o rilassarsi guardando un film. In modalità Drive Pilot è possibile abilitare sul display centrale del veicolo applicazioni che altrimenti sarebbero bloccate durante la guida. Insomma, il futuro è ormai alle porte. Ma noi siamo pronti per lasciare il volante alla nostra auto?


Pubblicato da Alessandro Perelli, 09/12/2021
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox