Autore:
Lorenzo Centenari

FIFTY SHADES OF GREY Postiamo sui social le foto a colori di una quotidianità frizzante e variopinta. Quando la maggior parte di noi, se fosse sincero fino in fondo, preso da parte ammetterebbe di condurre una esistenza abbastanza grigia. Siamo insoddisfatti, ma come rimediamo? Ovvio, proiettiamo il grigiore della nostra vita sugli oggetti intorno a noi. A cominciare dalla nostra auto. Il quadro nazionale è di un piattume imbarazzante: tre auto nuove su quattro sono di colore grigio, bianco o nero. Alla faccia del buonumore che il mondo invidia agli italiani. 

FOTOGRAFIA IN BIANCO E NERO Da una ricerca condotta dal portale danese di annunci auto usate Autouncle.com su elaborazione dati UNRAE, emerge dunque come il colore più gettonato dagli automobilisti dello Stivale sia proprio il grigio. Prendendo in esame le immatricolazioni del primo semestre 2017, il grigio è la tinta che registra il 35% delle preferenze. A seguire, il bianco (28%) e il nero (15%). Il restante 22% della torta se lo dividono quasi esclusivamente l'azzurro (8%), il rosso (6%), il marrone (5%), mentre altre opzioni come il verde, il giallo e l'arancione vestono meno di un'auto ogni cento. Per la serie, viva la fantasia e la gioia di vivere. 

PICCOLE E COLORATE Snocciolando le statistiche e prendendo in considerazione ciascuna tipologia di carrozzeria, i più "tristi" sembrano essere i modelli a vocazione familiare: station wagon, sport utility, berline a tre volumi, colorati di un "non colore" nel 74% dei casi. Più vivaci risultano normalmente le auto di piccole dimensioni: utilitarie, coupè e cabriolet. Le due volumi adottano nel 26% dei casi colori pastello come il blu e il rosso. 

DIMMI UN COLORE E TI DIRO' CHI SEI De gustibus non disputandum est, ma dietro la scelta di un colore sembra si celi, in realtà, un determinato profilo psicologico. Con buona approssimazione, una persona che all'interno della società sente di ricoprire un ruolo di media importanza sarà più propensa a scegliere il bianco, mentre il nero sarebbe la tinta di chi vuole passare il più possibile inosservato. La tua auto è in grigio metallizzato? Sei un individuo scrupoloso. A sua volta, il verde esprime una visione ottimista delle cose, mentre il blu inquadra una personalità forte. Chi possiede un'automobile dalla carrozzeria di color pastello è invece solitamente un timidone: una tinta vivace come tentativo di attirare indirettamente l’attenzione, senza tuttavia mettere a nudo le proprie insicurezze personali. E la vostra, di che colore è?

CROMOGEOGRAFIA Giocando a prendere sul serio le teorie sopra menzionate, la geografia dei colori auto assegna agli abitanti del Nord Est la medaglia d'oro della scrupolosità (della depressione?), dal momento che è proprio l'Italia nordorientale la macroregione con la maggiore densità di auto grigie (38,5%). Il Centro Italia (31,1%) e le Isole (35%) sono invece popolate da onesti impiegati, che acquistano in prevalenza auto bianche

GRIGIA GIOVENTU' Gli studi dimostrano infine come i giovani dai 18 ai 29 anni scelgano quasi con la stessa frequenza il bianco (28,4%) e il grigio (28,1%). In tutte le altre fasce d’età, la prevalenza di un colore è invece più netta: fra i 30 e i 45 anni è più gettonato il grigio, fra i 46 e i 55 anni il bianco, oltre i 56 anni di nuovo il grigio. Non è un mistero che "Cinquanta sfumature di grigio" abbia fatto il botto, quando uscito nelle sale italiane. Dopo il successo anche del sequel, "Cinquanta sfumature di nero", attendiamo con impazienza il terzo episodio della saga: "Cinquanta sfumature di rosso". Chissà.


TAGS: nero grigio bianco metallizzato ricerca flotte aziendali colori auto dati di mercato