Elettriche BMW, costi giù del 30% grazie a batterie cilindriche?
Auto elettrica

Cambio la forma delle batterie e ti abbatto i costi. L'idea BMW


Avatar di Lorenzo Centenari , il 12/05/22

6 giorni fa - Coi prezzi delle materie prime in crescita, si lavora di packaging

Coi prezzi delle materie prime in crescita, BMW lavora di packaging. Prendendo in prestito - e perfezionando - una tecnologia Tesla

Rimescolare gli ingredienti, scegliendone magari di una varietà più a buon mercato. Oppure, servire ai tavoli portate un po' meno abbondanti, ma col rischio di non ''sfamare'' il cliente a sufficienza. Oppure ancora, versare il preparato in un contenitore di forma diversa. In un piatto che ne preservi il sapore, riducendo al contempo gli sprechi. La prossima generazione di veicoli elettrici BMW adotterà un pacco batteria di nuovo design. Un vezzo estetico? Niente affatto, una questione di costi. Che in questo modo caleranno anche del 30%. Bingo.

Batterie auto elettriche, BMW al lavoro su nuovo design Batterie auto elettriche, BMW al lavoro su nuovo design

FORMA FUNZIONE Come noto, il prezzo elevato delle batterie è il motivo primario per cui le elettriche costano più delle auto tradizionali. L'attuale aumento dei prezzi di componenti come il litio e il nichel, elementi chimici che costituiscono l'80% di un pacco batteria, sta rendendo impossibile per le Case abbattere i prezzi al dettaglio. Da qui l'intuizione, nei laboratori di Monaco di Baviera, che un packaging differente sia una delle possibili soluzioni. Quale packaging? 

VEDI ANCHE



Le celle batteria Tesla-Panasonic di forma cilindrica Le celle batteria Tesla-Panasonic di forma cilindrica

TESLA DOCET Riporta Bloomberg come le elettro-BMW che siederanno sulla nuova piattaforma ''Neue Klasse'', operativa dal 2025, passeranno da batterie con celle prismatiche a celle di forma arrotondata. Un po' come già accade per le Tesla, che già utilizzano batterie Panasonic dal design a celle cilindriche. Le batterie BMW si distingueranno tuttavia per una densità maggiore di una percentuale almeno ''a due cifre'', potendo così restituire un'autonomia proporzionalmente superiore. La produzione sarà ancora affidata agli odierni fornitori di BMW, ovvero le cinesi CATL ed EVE Energy, la coreana Samsung, la svedese Northvolt. Nuova Serie 3 elettrica il primo esperimento?

Nuova BMW Serie 3 elettrica: horizon 2025 Nuova BMW Serie 3 elettrica: horizon 2025


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 12/05/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox