Autore:
Marco Congiu

ALTRA BALOTELLATA SuperMario Balotelli colpisce ancora. L’ex giocatore di Milan, Manchester City, Inter e Liverpool, attualmente in forza al Nizza, si è fatto pizzicare dalla Polizia Stradale nelle scorse ore alla guida della sua Ferrari gialla – diventata famosa sui social network negli ultimi giorni – per un motivo molto semplice: superamento dei limiti di velocità.

“200 ALL’ORA? MA VERAMENTE?” «Veramente stavo andando a 200 km/h? Scusatemi». Sono queste, almeno secondo il Corriere della Sera, le parole pronunciate da Mario Balotelli agli agenti che lo hanno fermato vicino a Schio, dopo averlo seguito sulla A4 nei pressi di Padova. Salva, tuttavia, la patente, dal momento che le forze dell’ordine non disponevano di un autovelox. Salata, però, la multa, oltre alla decurtazione di 5 punti dalla patente. In un’estate in cui Antonio Cassano non ha ancora ben chiaro cosa fare da grande nei suoi continui tentennamenti a Verona, poteva forse mancare la balotellata? La risposta è semplice: no. 


TAGS: ferrari mario balotelli tutor e autovelox