Assicurazioni auto: ecco come si calcolano
assicurazioni

Assicurazioni auto: ecco come si calcolano


Avatar di Marco Congiu , il 11/07/17

4 anni fa - Sono molti i fattori da tenere in considerazione, la potenza prima di tutto

È la potenza dell'auto il primo valore da tenere in considerazione quando si calcola il premio assicurativo. Non è l'unico fattore

QUANTO COSTA Il calcolo del premio assicurativo varia da compagnia a compagnia, giusto per parlare immediatamente in maniera franca. Tuttavia ci sono sempre dei criteri che le assicurazioni mantengono, e sono molto semplici: età, città di residenza, affidabilità del cliente e - soprattutto - cilindrata e potenza dell'auto.
 
PARLANO I NUMERI La lettura statistica ci viene in aiuto. questa disciplina dimostra come più di ogni altro aspetto siano le auto con una maggior cilindrata e potenza a provocare il numero più considerevole di incidenti, oltre ai danni più gravi. Il premio, quindi, aumenta con l'aumentare dei cavalli fiscali, cn le cilindrate comprese in una particolare classificazione che le attribuisce dai 9 ai 45 CV fiscali che vanno a sommarsi a quelli effettivi. 
 
CLASSE DI MERITO Anche la classe di merito è uno di quei valori che incidono maggiormente sul premio assicurativo. Gli anni di esperienza e la quantità - oltre che l'entità - dei sinistri causati comporteranno un premio più elevato per le assicurazioni. 

Pubblicato da Marco Congiu, 11/07/2017
Vedi anche
Logo MotorBox