Autore:
Emanuele Colombo

TACITO RINNOVO Assicurazioni indietro tutta: nel cosiddetto ddl Concorrenza, che dovrebbe venire approvato entro l'estate, è stato introdotto un emendamento che consente il tacito rinnovo delle polizze Rc Auto riguardanti danni e rischi accessori per veicoli a motore e natanti.

CHE COSA VUOL DIRE La commissione attività produttive della Camera dei Deputati consente il ripristino della situazione che vigeva prima del 2012, in cui per cambiare la propria compagnia assicurativa era necessario inviare una raccomandata di disdetta entro 15 giorni dalla scadenza della polizza: una norma che regolava solo i contratti stipulati con le compagnie tradizionali, ma non quelle online, favorendo le prime che potevano agevolmente conservare i rapporti in essere con i clienti meno tempestivi e organizzati.

LE ASSICURAZIONI RINGRAZIANO Il divieto della clausola di tacito accordo aveva facilitato per i consumatori il passaggio alle polizze più convenienti, favorendo la concorrenza tra le compagnie tradizionali e quelle online, telematiche e telefoniche. Nel giro di quattro anni, il premio medio si era ridotto di oltre il 18 per cento, pari a circa 80 euro. Ora, a meno di ripensamenti, questa lotta al ribasso si arresterà e si potrà tornare alla situazione precedente.


TAGS: assicurazioni RC auto ddl concorrenza polizze rc auto tacito rinnovo commissione attività produttive camera dei deputati assicurazioni tradizionali assicurazioni online assicurazioni telematiche assicurazioni telefoniche natanti