Ufficiale: Mazda sviluppa ancora il motore rotativo Wankel. Ma...
Motore Wankel

Ufficiale: Mazda sviluppa ancora il motore rotativo Wankel


Avatar di Emanuele Colombo , il 06/09/17

4 anni fa - Mazda conferma: lavori in corso su un nuovo motore rotativo Wankel

La Mazda RX-9 Wankel non sarà, probabilmente, al Salone di Tokyo, ma il costruttore giapponese lavora a un nuovo motore rotativo

PAROLA DI MAZDA A luglio avevamo riportato i rumors secondo cui al Salone di Tokyo Mazda avrebbe potuto presentare un nuovo modello a motore Wankel: ora Mitsuo Hitomi, capo del centro ricerche Mazda, ha confermato che sul tema i lavori sono in corso: “Stiamo proseguendo lo sviluppo della prossima generazione del motore rotativo”. Altri interventi, tuttavia, sparigliano non poco le carte.

PROBLEMI TECNICINon possiamo migliorare le emissioni del motore rotativo fino a raggiungere il livello dei propulsori convenzionali attuali”, ammette Hitomi. Un problema dei motori Wankel è infatti la propagazione del fronte di fiamma in camera di scoppio, che porta a una combustione imperfetta e, di conseguenza, a un aumento delle emissioni: “Stiamo analizzando vari tipi di sistemi”, ha detto Hitomi in un'intervista raccolta da Wheelsmag. “Valutiamo l'accensione al laser e al plasma, ma quella laser è molto costosa”, ha detto Hidetoshi Kudo, capo dell'amministrazione R&D e delle strategie di prodotto.

VEDI ANCHE



L'ANNIVERSARIO INCOMBE Secondo Hitomi, tuttavia, il vero nocciolo della questione è migliorare i tradizionali problemi di usura della guarnizione della testa e di consumo d'olio. Un problema ancora più grosso, tuttavia, potrebbe essere convincere gli azionisti di Mazda, che storcono il naso di fronte a nuovi modelli dal dubbio ritorno economico. Certo “per Mazda il motore rotativo è molto importante”, chiosa Kudo, che sembra suggerire il 2020 come possibile data di lancio per una nuova Mazda Wankel: “Nel 2020 si festeggerà il centenario di Mazda”, ricorda.

QUALE RUOLO PER IL WANKEL? Insomma, se da un lato sembra escluso un simile lancio al prossimo Salone di Tokyo, la speranza per i fan del Wankel si riaccende. Ma con una precisazione. Parlando di motore rotativo, Hitomi ha aggiunto che la tecnologia dei range extender sta venendo applicata a un motore per auto sportive: una frase che si presta a molteplici interpretazioni e che potrebbe significare per il Wankel un ruolo di comprimario in un nuovo modello a motore ibrido, in cui sarebbe la parte elettrica a vestire i panni del protagonista.


Pubblicato da Emanuele Colombo, 06/09/2017
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox