Autore:
Giulia Fermani

L’AUTO DEL FUTURO L’Alleanza Renault-Nissan, gruppo industriale creato nel 1999, e Microsoft.hanno firmato un accordo per lo sviluppo, a livello mondiale, di tecnologie di nuova generazione, in particolare nell’ambito di guida connessa e autonoma.

SULLA NUVOLA I servizi di connettività sui quali Renault-Nissan e Microsoft stanno concentrando i propri sforzi sull'integrazione dei servizi offerti da Microsoft Azure, la piattaforma di smart cloud dell'azienda fondata da Bill Gates. Una sorta di immenso hard disk online sul quale è possibile memorizzare una quantità pressoché infinita di dati. Nel caso delle auto verranno immagazzinate informazioni relative ai percorsi abituali, le preferenze dei guidatori (su che stazione sintonizzare la radio, qual è la temperatura preferita etc...) 

VERSO LA GUIDA AUTONOMA L’obbiettivo è semplice: migliorare l’esperienza di guida del cliente attraverso una serie di servizi che vanno dalla manutenzione predittiva (pianificare per tempo i controlli ordinari dell'auto) al controllo remoto dello stato di salute dell’auto, passando per la localizzazione del veicolo, senza dimenticare la navigazione avanzata, con sistemi GPS sempre più intelligenti. Il punto di arrivo è uno solo: dare vita a un sistema avanzato per la guida autonoma.

UPGRADE IS IN THE AIR Per aggiornare il sistema non ci sarà più bisogno di inserire chiavette usb o schede SD: il tutto infatti avverrà in modalità OTA (Over-the-air), vale a dire che l'upgrade del sistema operativo sfrutterà la connettività wireless alla rete internet. Lo stesso sistema utilizzato già ora da Tesla.

TRA QUANTO? Se pensate che tutto quanto raccontato qui sopra sia un qualcosa di futuribile e più vicino alla fantascienza che altro, vi sbagliate di grosso: entro la fine del 2020 Renault-Nissan ha intenzione di lanciare ben 10 modelli di auto a guida autonoma (per ora c'è solo la Serena), tutte basate sulle tecnologie sviluppate in collaborazione con Microsoft. I


TAGS: renault nissan guida autonoma microsoft tecnologia auto guida connessa