Curiosità

Chevrolet Corvette, da 0 a 60y


Avatar di Luca Cereda , il 01/07/13

8 anni fa - Quello che (forse) non sapevate sui primi 60 anni della 'Vette

La Corvette ha superato i sessata e ora guarda nello specchietto. Ecco alcuni numeri e curiosità sulla sua storia, illustrata da una ricca gallery

HAPPY BIRTHDAY 30 giugno 2013: una domenica come le altre, per i più. Ma c’è qualcuno che la data di ieri se l’era segnata con un circoletto rosso da un pezzo, vero Chevy? Perché la Chevrolet Corvette ha ufficialmente scollinato i 60 anni e, oggi, guarda alla sua storia dal retrovisore con una certa soddisfazione. Sfogliate la gallery e capirete il motivo.

SAPEVATE CHE… Basterebbero queste immagini per celebrare come si deve il sessantesimo compleanno della Chevrolet Corvette, ma c’è di più. La Casa ha infatti voluto condire l’evento rispolverando aneddoti, record e numeri nella storia della Corvette che destano una certa curiosità. Ad esempio: sapevate che la ‘Vette è il modello più longevo tra le auto prodotte senza interruzioni?

VEDI ANCHE



PRIME E PRIMATI Per essere precisi aggiungiamo subito una postilla: il record della Corvette vale se si considerano quelle che gli americani definiscono “passenger cars”, altrimenti il primato spetta alla Suburban (classificata però come “truck”); comunque sia, sempre una Chevrolet. Tornando alla Corvette, era il lontano 1953 quando debuttò come concept al General Motors Autorama di New York. Qualche mese dopo, visto il successo, ne nacque una serie limitata di 300 pezzi, tutte bianche. Costavano circa 3.500 dollari l’una e nel 2006, per portarsene a casa una, la terza del lotto, un collezionista ha speso più di un milione di dollari. Alla faccia dell’inflazione!

DA SEI A OTTO Altra curiosità: per i primi 10 anni di vita la Corvette è stata solo cabriolet. Hanno dovuto attendere fino al 1963, i corvettisti, per avere un tetto (rigido) sopra la testa, grazie alla Corvette Sting Ray Coupé lanciata con la seconda generazione. Un’esigenza reale, concreta, visto che le vendite raddoppiarono. E se oggi non riuscite a immaginare una Corvette senza un motore V8, beh vi sbagliate: sappiate che fino al ’56 i cilindri erano sei, ma quando il Cravattino ha proposto l’otto cilindri in opzione, non c’è più stata partita. E addio V6..

DIAMO I NUMERI Ai maniaci delle statistiche regaliamo infine alcuni numeri con cui gingillarsi. 1.560.000: le ‘Vette prodotte da 30 giugno 1953 ad oggi, una più, una meno; tre, le città nelle quali sono state costruite: Flint, Michigan (1953), St. Louis, Missouri, (1954-1981), e Bowling Green, Kentucky (1981-2014). In tutti questi anni la Corvette è rimasta sulla breccia brillando per tradizione e longevità, prendendosi solo una piccola pausa, nel 1983. Nessuna Corvette di quell’anno-modello è stata venduta perché l’anno dopo uscì la C4, nuova di zecca. E delle 44 Corvette 1983 costruite come prototipo ne rimane una sola come ricordo, esposta al National Corvette Museum di Bowling Green.


Pubblicato da Luca Cereda, 01/07/2013
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox