Anteprima:

VW Passat Variant 2005


Avatar Redazionale , il 06/06/05

16 anni fa - Prime foto ufficiali della nuova sw.

Prime foto ufficiali della nuova station tedesca, best seller mondiale della categoria. La scelta stilistica va nel segno del rinnovamento, già avviato con la berlina, ma senza grandi colpi di coda. La Passat di golfizza, acquista quel pizzico di sportività che mancava al modello precedente e si ringiovanisce rispetto alla berlina. Arriverà in Italia a settembre.

TEMPI STRETTI Non c'è tempo da perdere per la Nuova Passat Variant, già da settembre, in concomitanza con il Salone di Francoforte, sarà disponibile presso i concessionari italiani. Sono le leggi del mercato a imporlo, anche perché la concorrenza non sta certo a guardare. Accontentiamoci quindi delle prime foto ufficiali, sufficienti comunque per capire che aria tira in quel di Wolfsburg: massimo family feeling e niente idee balzane per la coda, che deve trasmettere subito il Dna di famiglia, con gruppi ottici ispirati a quelli della berlina e portellone che richiama quello della Golf.

PIU' ELEGANZA Un maggiore accenno di sportività nella vista di lato, con un tetto leggermente spiovente che termina con un alettoncino, e una linea di cintura alta che sale nel posteriore fino a fondersi in un terzo montante non molto spesso ma sicuramente elegante. Immutata la calandrona del nuovo corso VW. Tutto sommato, una linea un po' meno personale rispetto alla Passat che sostituisce, anche se più giovane ed elegante e con una immagine di classe certamente superiore.

PIU SPAZIO

La nuova Variant è più alta di 1,9 centimetri (1,52 metri in totale, sette meno della Golf Plus), lunga 4,77 m (+9,2 cm rispetto alla vecchia Passat) e larga 1,82 m (+7,4cm), misure che fanno pensare a un abitacolo sicuramente accogliente e a un vano di carico particolarmente ampio, che infatti passa dai 603 litri in versione normale, ai 1.731 con i sedili abbattuti. Quanto al comfort, si preannuncia anch'esso di ottimo livello, sia per la qualità degli allestimenti sia per la disponibilità (per la prima volta sulla Variant) delle sospensioni posteriori idropneumatiche autolivellanti, un must che non mancherà di far colpo sugli automobilisti più esigenti anche in fatto di vetture familiari.

TRE VERSIONI

Come sulla berlina, saranno tre le versioni: Comfortline (con schienale passeggero anteriore abbattibile), Sportline (con telaio sportivo) e Highline (con barre longitudinali cromate sul tetto). Per tutte ci saranno in più alcuni elementi cromati, una consolle centrale più lunga con bracciolo, vano portaoggetti e presa di corrente nella parte anteriore, alzacristalli elettrici posteriori e sedile lato guida con sei differenti regolazioni elettriche.

CARGO SYSTEM

Per tutte inoltre ci sarà il portellone con chiusura/apertura elettrica, il "Cargo Management System", un sistema di guide sul pianale di carico che facilitano il carico dei bagagli e, a richiesta, l'impianto audio Dynaudio, il navigatore con autoradio e lettore DVD, sedili con 12 regolazioni elettriche, interfaccia Bluetooth e fari bixeno con regolazione dinamica del fascio di luce incurva.

PER TUTTI I GUSTI

Otto i motori disponibili, quasi tutti nuovi per la Variant: cinque a benzina e tre diesel. Per i primi, due sono di 1.6 litri (uno FSI), con potenze da 75 e 115cv; due di 2.0 litri FSI (150 e 200cv), mentre in autunno arriverà un nuovo 3.2 litri FSI da 250cv, abbinato alla trazione integrale 4-Motion. Per i TDI la scelta sarà tra il 1.9 da 105cv e i 2.0 litri da 140 e 170cv. Quest'ultimo con filtro antiparticolato di serie (optional per gli altri due).
Pubblicato da Gilberto Milano, 06/06/2005
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox