Pubblicato il 26/05/21

AUTO DI FAMIGLIA DAL 1973 Ciclicamente, almeno una volta all’anno arrivano nuove indiscrezioni sul destino di Passat, una delle auto più longeve e di maggior successo della casa di Wolfsburg. Prossima al pensionamento l’ottava generazione, recentemente oggetto di un leggero facelift (e che noi abbiamo provato nella potente versione plug-in GTE), la dirigenza del gruppo tedesco ha dato il via libera allo sviluppo del modello B9, che dovrebbe vedere la luce nel 2023.

Nuova Passat B9 2023: in cantiere forse anche una versione a 5 porte con portellone

TRASLOCO DELLA PRODUZIONE Nuova Volkswagen Passat sarà costruita negli stabilimenti di Bratislava, accanto al grande SUV Touareg, e sarà ancora una volta basata sulla piattaforma MQB, utilizzata anche dalle altre “grandi” del gruppo, a cominciare dalla cugina Skoda Superb, con la quale condividerà le linee di produzione. La fabbrica di Emden dove è stata sviluppata fino a oggi è stata “usurpata” dalla elettrica ID.4, e prossimamente anche dalle versioni finali di ID.Vizzion e ID.Space Vizzion.

Nuova Passat B9 2023: come cambia l'auto di famiglia tedesca

SOLO WAGON? Dalle prime indiscrezioni che trapelano dal quartier generale di Volkswagen la nuova Passat potrebbe essere realizzata solo in versione Variant, ossia station wagon. Il segmento delle più tradizionali berline a tre volumi paga caro il successo inarrestabile dei SUV di questi ultimi anni: Passat non è la prima a “cadere”, e sicuramente non sarà l’ultima. Sul tavolo ci sarebbe anche l’ipotesi di una versione cinque porte con portellone, sulla scorta di quanto sperimentato da Skoda qualche anno fa con Octavia e Superb. 

Nuova Passat B9 2023: arriverà solo station wagon?

CONCORRENZA INTERNA Quel che è certo è che il compito della nuova Passat non è facile: da un lato dovrà distanziarsi il più possibile dalla berlina sportiva Arteon, proponendosi quindi come auto pratica, versatile e spaziosa. Dall’altro dovrà guardarsi dalla concorrenza interna della nuova Golf Variant, che nell’ultima generazione ha guadagnato in capacità di carico e in armonia delle linee. Prevedibile quindi un aumento di passo che l’avvicini a quello - record - di Skoda Superb, 2,85 metri contro gli attuali 2,79 metri. Così facendo ne guadagnerebbero i passeggeri seduti dietro ma anche la capienza del baule.

Concept Volkswagen ID Space Vizzion

NIENTE ELETTRICA Per quanto riguarda le motorizzazioni, diversamente da quanto ipotizzavamo lo scorso anno, con ogni probabilità nuova VW Passat non sarà offerta con propulsori elettrici, lasciando che sia ID.Space Vizzion a colmare le necessità delle famiglie che cercano auto spaziose a zero emissioni. Passat B9 sarà offerta con propulsori più tradizionali, a cominciare dal collaudato 2.0 TDI con potenze da 150 e 200 CV, anche in versione integrale 4Motion. Dovrebbe essere confermato anche il modello plug-in, che verrà proposto - come già fanno Seat e Skoda - in due versioni: la eHybrid normale da 204 CV e la GTE da 245 CV; ci aspettiamo un incremento della capacità della batteria, capace di aumentare l’autonomia in modalità solo elettrica.


TAGS: volkswagen passat passat variant passat b9 passat b9 variant