Pubblicato il 23/02/21

TREND IN CRESCITA Continua, apparentemente inarrestabile, il trend dei SUV coupé elettrici inaugurato da Audi con il pimpante e-tron Sportback, e che nel 2021 conoscerà una vera e propria invasione, almeno da parte del gruppo VAG (di cui fanno parte Audi, Volkswagen, Seat, Skoda e Cupra). 

Volkswagen ID.5: visuale laterale

FAMIGLIA NUMEROSA Oltre al top di gamma che il nostro Lorenzo ha potuto guidare nei giorni scorsi sulle nevi di Cortina, la casa dei quattro anelli sta già lavorando alla versione Sportback del suo prossimo modello elettrico, il Q4 e-tron. Skoda, dal canto suo, ha presentato la variante sportiva del suo primo SUV elettrico Enyaq SportLine e ha avviato i test della variante coupé. Ultima, ma non meno importante, Volkswagen ha confermato l’avvio della produzione di ID.5, la versione simil-coupé del suo ID.4, che da qualche giorno è ordinabile nelle concessionarie. L’auto verrà prodotta nello stabilimento di Zwickau, insieme alle cugine ID.3 e ID.4.

Volkswagen ID.5: visuale di 3/4 anteriore

ARIA DI CASA Basato sulla piattaforma MEB che muove tutte le auto puramente elettriche del gruppo Volkswagen, ID.5 monterà gli stessi propulsori e i medesimi pacchi batteria delle “cugine”. Prevedibile quindi il debutto di una prima versione con motori da 170 e 204 CV, montati sull’asse posteriore (dove c’è anche la trazione) e due diversi tagli per le batterie, da 52 kWh e 77 kWh

ANCHE SPORTIVO Da non escludere l’arrivo di un modello entry level con motore da 150 CV, mentre è praticamente certa la versione sportiva GTX (già annunciata anche per ID.4): doppio motore, trazione integrale, potenza complessiva di 306 CV e uno scatto 0-100 km/h in 6,2 secondi.

Volkswagen ID.5: interni identici a ID.4

AUTONOMIA L’autonomia complessiva, che su ID.4 si aggira intorno ai 343 km e 520 km  rispettivamente, dovrebbe aumentare grazie alle migliori doti aerodinamiche dell’auto. Penalizzata, invece, l’abitabilità per chi siede dietro, e lo spazio complessivo a disposizione per i bagagli, che potrebbe ridursi di un centinaio di litri rispetto a quello di ID.4. Invariati gli interni, compreso l’originale cambio sul cruscotto, il nuovo head-up display con realtà aumentata, e l’assistente vocale “Hello ID”.


TAGS: bev foto spia suv elettrico Volkswagen ID.5