Autore:
Andrea Brambilla

CAMUFFATA Mancano ancora due anni prima di vederla in concessionaria, ma già si vedono i primi prototipi circolare sulle strade britanniche: è la Range Rover 2021, la quinta generazione. Non fatevi ingannare dalle foto che mostrano lo stesso aspetto della precedente generazione: è possibile vedere chiaramente che il corpo è stato adattato per adagiarsi alla piattaforma modificata. Le foto apparse su Autocar lasciano pensare che il design del prossimo modello non rappresenterà un taglio con il passato, piuttosto sarà un'evoluzione ulteriore di una linea rimasta inconfondibie. Il nuovo Range è infatti sviluppato sull’architettura longitudinale modulare MLA, progettata per ospitare diversi propulsori: ibridi, plug-in e completamente elettrici. Questa nuova piattaforma, realizzata in alluminio, sarà anche la più leggera e versatile del gruppo Jaguar Land Rover e sarà utilizzata su tutti i futuri modelli dalla Jaguar XE alla Range Rover e Range Rover Sport.

ALLA SPINA Un ulteriore vantaggio offerto dal pianale MLA è la possibilità di ospitare propulsori a benzina, diesel, ibridi, ma anche elettrici; a tal proposito il Suv inglese sarà equipaggiato esclusivamente con le batterie solamente in un secondo momento. Questo modello sarà inoltre il primo mega suv premium totalmente elettrico che mantiene inalterate le sue doti da regina dell’offroad. Un’altra novità è rappresentata dalla versione PHEV che utilizzerà un propulsore sei cilindri accompagnato da un motore elettrico posto sull’asse posteriore con un’autonomia elettrica di circa 70 chilometri. L'impianto di Solihull ha subito un importante rinnovamento proprio per accogliere la tecnologia che verrà utilizzata per i futuri modelli della casa britannica.

QUI MOTORI La prossima Range Rover 2021 sarà spinta dalla famiglia di motori Ingenium con ben sei nuove unità a 6 cilindri in linea, che, in alcune varianti, sfrutteranno la tecnologia mild-hybrid a 48V. Addio quindi a tutti i propulsori attualmente in servizio sulla Range Rover, sia per le versioni a gasolio sia a benzina.

MEMORIZZA Il sistema di infotainment sarà un’evoluzione del Touch Pro Duo introdotto sulla Velar con l’impiego di due grossi schermi touch con cui controllare tutte le funzioni della vettura compreso il climatizzatore. Sarà introdotto anche lo Smart Setting: un sistema capace di memorizzare i parametri preferiti dal guidatore, esattamente come accade nella E-Pace.

Benltley Bentayga, Rolls-Royce Cullinan, e in generale il mondo dei suv di lusso, sono avvisati: la prossima generazione della Range Rover avrà al suo arco numerose frecce per riscuotere ancora più consensi in giro per il mondo.

 

 

 

 

 

 


TAGS: range rover 2021 range rover 2021 elettrico range rover 2021 ibrido