Porsche SPE, la piattaforma per la supercar elettrica del futuro
Auto a zero emissioni

Porsche lavora alla supercar elettrica del futuro anteriore


Avatar di Lorenzo Centenari , il 11/01/18

3 anni fa - Oltre a Mission E, Porsche sta sviluppando una piattaforma ultraevoluta

Oltre a Mission E, Porsche sta sviluppando con Audi e Lamborghini una piattaforma ultraevoluta. Per la supercar elettrica del 2025

NEXT GENERATION Quando si dice guardare lontano. Coi progetti della futura generazione di auto elettriche in dirittura d'arrivo, ma con un piano per una successiva evoluzione di mobilità a zero emissioni a sua volta già confermato, ora sembra che all'interno della galassia Volkswagen abbia persino preso piede il programma per la piattaforma di auto elettrica del futuro anteriore. Assegnataria dell'incarico sarebbe Porsche, nei cui laboratori già si lavora alla misteriosa piattaforma SPE.

VEDI ANCHE



PORSCHE FOR EV SUPERCAR Presto, mamma Volkswagen darà alla luce una gamma di automobili basate sulla piattaforma cosiddetta MEB (Modular Electrification Toolkit). Ne beneficeranno le varianti elettriche anche di vetture Skoda, Seat e Audi. Successivamente, sarà la volta della famiglia di modelli a zero emissioni classe PPE (Premium Platform Electric), progetto affidato congiuntamente ai marchi Audi e Porsche. Ma a sviluppare il telaio delle supercar elettriche del Gruppo che prenderanno la strada nel decennio prossimo, non prima del 2025, sarebbe innanzitutto proprio Porsche. A Zuffenhausen, gli ingegneri già avrebbero preso a concentrarsi su una piattaforma in grado di ospitare due propulsori, o anche tre, alimentati a batterie, con buone probabilità allo stato solido. 

ECO TERZO MILLENNIO A godere dei frutti dello sforzo Porsche saranno anche i confratelli di Audi e Lamborghini. L'eventuale erede di Audi R8 e-tron potrebbe nascere proprio su piattaforma SPE. Allo stesso modo, anche una possibile Lamborghini Terzo Millennio verrebbe in futuro costruita attorno allo speciale chassis plasmato dalla Cavallina, un progetto flessibile adatto sia a sportive a due porte, sia a supersportive in senso stretto. Ancora presto per ottenere informazioni precise. Nel frattempo, nel 2020 Porsche Mission E sarà realtà. E dei bolidi elettrici Volkswagen di dopodomani, già avremo un succulento assaggio.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 11/01/2018
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox