Pubblicato il 27/04/20

RANGE ROVER ATTO QUINTO, WORK IN PROGRESS

RANGE MUST GO ON Stato di emergenza COVID-19 in tutto il mondo: il debutto in società di new Defender (in realtà un'auto già pronta per la vendita) può attendere, lo sviluppo di nuova Range Rover, no. E così, a dispetto del lockdown e della produzione ferma ormai da settimane, la quinta edizione dello sport utility più grosso, più lussuoso e dall'immagine più prestigiosa della gamma, prosegue il suo percorso di ricerca tecnica e stilistica. Con l'obiettivo, una volta che la pandemia sarà solo un ricordo, di saper rispondere presente alla chiamata del mercato. Che in Europa, Cina, Usa e Medio Oriente, a Sua Maestà la ''Range'' non è mai stato indifferente. Bene, dopo le foto spia dell'esemplare per i test, ecco nuova Range Rover senza veli. È solo un render, ma così realistico, che trae in inganno, vero?

Nuova Range Rover, il render di Autocar UK

COME TI VORREI Ad avventurarsi nella ricostruzione grafica degli esterni della nuova generazione è il magazine Autocar. Sulla base degli scatti catturati quest'inverno, al computer la Range Rover atto quinto (world premiere tra fine 2020 e inizio 2021) non si allontana poi di molto dall'aspetto del modello attuale, se non per piccoli particolari. Come il frontale, ora più corrispondente ai canoni inaugurati dalla sorellina Range Rover Velar (vedasi la griglia e i gruppi ottici), O come i passaruota, di circonferenza leggermente superiore e in grado in parte di movimentare la fiancata intera, così un pelo più slanciata, benché sempre dalla linea di cintura piatta come l'orizzonte. La nuova architettura MLA (Modular Longitudinal Architecture) di Jaguar Land Rover dovrebbe infine comportare un lieve incremento della carreggiata, irrobustendo a sua volta l'impronta a terra di uno dei luxury Suv più longevi e di successo al mondo.

Nuova Range Rover LWB, prime foto spia

RANGE EXTENTION Per conoscere lo stile definitivo, non resta ora che aspettare che la fonte delle immagini sia Casa madre e non la fantasia di qualche abile virtual designer. Quanto a meccatronica, riportiamo quello che già abbiamo appreso i mesi scorsi: il nuovo pianale consente sia la modulazione dell'interasse (Range Rover standard e Range Rover passo lungo), come già peraltro avviene oggi, sia l'incastro di diverse motorizzazioni, tra le quali l'ibrido plug-in e il full electric. Più avanzati, infine, tanto i programmi di infotainment (Touch Pro Duo in versione aggiornata), quanto i sistemi di assistenza alla guida: parcheggio da remoto del veicolo e viceversa, attivazione di funzioni domestiche come accensione luci e TV direttamente dal posto di guida. Sarà la più viziosa delle Range mai viste sino ad ora.

Via: Autocar


TAGS: land rover rendering luxury suv range rover 2021