Pubblicato il 04/05/21

VENT'ANNI E NON SENTIRLI La prima Fabia ha debuttato nel 1999, e da allora ha venduto quattro milioni e mezzo di unità, diventando il secondo modello più venduto di sempre della casa boema. Oggi è stata presentata in diretta streaming la quarta generazione della piccola Skoda, che sostituisce quella uscita nel 2014. Se volete rivedere la presentazione, la trovate nel video qui sotto. Altrimenti, continuate a leggere per scoprire tutti i segreti di nuova Skoda Fabia.

ANCHE IN REALTÀ AUMENTATA Se volete vedere l’auto “dal vero” in tre dimensioni potete collegarvi alla pagina skoda-virtual-event.com/augmented-reality, inquadrare il QR code con la fotocamera dello smartphone e aprire l'applicazione per la realtà aumentata: nuova Skoda Fabia comparirà davanti ai vostri occhi, e potrete girarci attorno e salire a bordo per vederla più da vicino.

COME CAMBIA FUORI SKODA FABIA 

Ecco Skoda Fabia 2021: nuovo l'arancione metallizzato

La nuova Fabia è una Skoda, da qualunque parte la si guardi. I designer della casa cecoslovacca hanno fatto un ottimo lavoro in questi anni per dar vita a un family feeling unico e particolare, che permette ai modelli boemi di distinguersi in maniera netta dal resto delle auto del gruppo Volkswagen, pur condividendo molti elementi progettuali in comune. In questo caso la piattaforma MQB-A0, la stessa già utilizzata sulla Nuova Volkswagen Polo

Ecco Skoda Fabia 2021: visuale anteriore

CHE GRINTA! Il frontale è molto più aggressivo che in passato, con una griglia anteriore molto prominente, più larga e stretta. Accigliato lo sguardo dei nuovi gruppi ottici, ora più sottili e con una nuova firma luminosa a LED. Il paraurti ha una foggia sportiva, con tagli netti e feritoie verticali accanto ai fendinebbia, che migliorano l’aerodinamica dell’auto (un record per questo segmento, con un Cd pari a 0,28). 

AERODINAMICA DA PRIMATO A questo notevole risultato contribuiscono diversi elementi: la minore dimensione degli specchietti laterali, il maggior numero di paratie protettive sotto la scocca (che passano da 3 a 12), il generoso spoiler posteriore sul tetto, rivestimenti in plastica per due modelli di cerchi in lega che riducono le turbolenze aerodinamiche, e le prese d’aria nel paraurti anteriore che si chiudono automaticamente all’aumentare della velocità dell’auto (a 120 km/h il risparmio di carburante è di circa 0,2 l per 100 km).

Ecco Skoda Fabia 2021: i nuovi gruppi ottici anteriori

C’È ANCHE LA BANDIERA CECA Lateralmente la linea rimane sempre ben proporzionata, da piccola “tedesca”, con la linea di cintura dei finestrini che risale leggermente verso l’alto in corrispondenza del terzo vetro posteriore. Evidenti e ricercate le nervature su cofano e fiancata, che creano giochi di luce che danno grande dinamismo all’auto nel suo insieme. Particolare curioso: i tagli vicino alle ruote anteriori a forma di triangolo riprendono il triangolo della bandiera della Repubblica Ceca. Su richiesta, possono essere Full LED anche i gruppi ottici posteriori, che riprendono lo stile delle Skoda più recenti, e mostrano le caratteristiche lavorazioni dei cristalli (di Boemia, naturalmente).

QUANTO È GRANDE, DENTRO E FUORI

Ecco Skoda Fabia 2021: visuale di 3/4 anteriore

Cresce, e non poteva essere diversamente, la quarta generazione di Skoda Fabia: lunga 4.108 mm, è più lunga di ben 11 centimetri rispetto al modello che andrà a sostituire, superando la soglia dei quattro metri. Aumenta di quasi 10 cm anche il passo, che sale a 2.564 mm, mentre guadagna cinque centimetri in larghezza, arrivando a 1.780 mm complessivi (specchietti esclusi). L’aumento nelle dimensioni si traduce in un abitacolo più accogliente, e un bagagliaio che offre ora 380 litri con il divano posteriore in posizione d’uso, 50 litri in più di prima. Con gli schienali dei sedili abbassati si forma un piccolo gradino sul pavimento, ma la capacità complessiva arriva a 1.190 litri totali.

DI CHE COLORE LA VUOI? Nove i colori di carrozzeria da cui scegliere, di cui due inediti: l’Arancio Sunset di queste immagini e il Grigio Grafite. Quest’ultimo, insieme al Black Magic perlato possono essere scelti anche come verniciatura di contrasto per il tetto, le calotte degli specchietti retrovisori e il bordo della calandra anteriore.

COM’È FATTA DENTRO

Ecco Skoda Fabia 2021: i nuovi interni

Dopo le anticipazioni della scorsa settimana, le immagini ufficiali confermano una plancia più moderna e dallo stile essenziale, con il grande schermo dell’infotainment (fino a 9,2”) al centro, e le due prese d’aria circolari vicine alle portiere. Come sulla nuova Octavia ed Enyaq, anche sulla piccola Fabia la parte bassa della plancia presenta materiali soffici in tessuto o microfibra, a seconda dell’allestimento. Molto originali le maniglie delle porte, che appaiono quasi “sospese”, e che lasciano più spazio per accedere alle tasche laterali.

Ecco Skoda Fabia 2021: particolare del cruscotto

TIENE AL FRESCO La piccola palpebra che accoglie il nuovo cruscotto digitale (disponibile a richiesta, e con cinque preset grafici) riporta in evidenza il nome dell’auto, mentre il nuovo volante a due razze può, su richiesta, essere fornito anche di riscaldamento, così come il parabrezza. Disponibile anche il volante sportivo, rivestito in pelle, a tre razze e con le palette per i comandi manuali del cambio DSG (niente shift-by-wire, almeno per il momento). Le nuove luci ambientali a LED, di serie sull’allestimento Style, possono essere di colore bianco oppure rosso. Su richiesta arriva su Fabia anche il climatizzatore automatico bizona, con regolazione indipendente della temperatura per il lato sinistro e destro dell’auto, e bocchette di aerazione per i passeggeri posteriori.

TECNOLOGIA, TECNOLOGIA, TECNOLOGIA

Ecco Skoda Fabia 2021: lo schermo centrale dell'infotainment dal 9,2

La nuova Skoda Fabia è un’auto sempre online e connessa, e non poteva essere diversamente: l’impianto di infotainment monta una eSIM integrata che consente di accedere a diversi servizi online, dalla radio su web a quelli di Skoda Connect. Il supporto Android Auto e Apple CarPlay è anche wireless, e l’accessorio Phone Box consente la ricarica a induzione del proprio smartphone. Sul sistema di infotainment Amundsen sono previsti anche i comandi gestuali e con l’assistente vocale Laura.

SERVE UNA PRESA? Fino a cinque le prese USB-C di cui può essere dotata la nuova Fabia, una delle quali può essere installata anche sullo specchietto retrovisore interno, così da alimentare una dashcam. Su richiesta anche lo Skoda Sound System, con amplificatore supplementare e subwoofer nel bagagliaio.

Ecco Skoda Fabia 2021: il bagagliaio

SICUREZZA ATTIVA E PASSIVA Fabia può avere fino a nove airbag: di serie ci sono quelli per conducente e passeggero anteriore, airbag a tendina e airbag laterali anteriori; su richiesta quello per le ginocchia del conducente e gli airbag laterali posteriori. Di serie gli attacchi Isofix per i seggiolini. Sul fronte dei sistemi di assistenza alla guida Fabia può avere - su richiesta - il Travel Assistant, che sfrutta sia il cruise control adattivo sia il mantenimento di corsia. Disponibile anche il monitoraggio dell’angolo cieco (fino a 70 m di distanza) e il Park Assistant, che aiuta a trovare spazi in cui parcheggiare l’auto, e assiste nelle manovre controllando autonomamente lo sterzo. Di serie anche il riconoscimento dei segnali stradali e la frenata automatica d’emergenza.

SIMPLY CLEVER

Ecco Skoda Fabia 2021: tante soluzioni

Non poteva mancare anche la consueta pletora di soluzioni originali e intelligenti votate alla praticità e alla comodità a bordo, da anni uno dei più distintivi marchi di fabbrica di Skoda. Su nuova Fabia debuttano cinque nuove soluzioni “Simply Clever”, otto presenti per la prima volta sulla piccola boema, per un totale di 43 possibili soluzioni per la vita quotidiana. Non le elenchiamo tutte, ma si va dall’ormai classico raschietto per il ghiaccio nello sportello del serbatoio del carburante (con tanto di scala di misurazione per il controllo del battistrada) al porta-ticket sul montante anteriore passando per l'ombrello nella portiera del conducente.

Ecco Skoda Fabia 2021: tante soluzioni

COPRE IL SOLE Tra le novità, la clip portatessere nel vano portaoggetti della console centrale, sul lato sinistro, e un elastico ferma oggetti sul lato destro. Ancora, un originale contenitore da collocare nel tunnel posteriore per i piccoli oggetti di chi siede dietro. Su uno dei lati interni del bagagliaio può essere previsto uno scomparto flessibile da estrarre e utilizzare solo alla bisogna. Per chi ordina il tetto panoramico, infine, è possibile prevedere un parasole interno che, una volta chiuso, si può riporre sotto la cappelliera del bagagliaio.

MOTORIZZAZIONI DI SKODA FABIA

Ecco Skoda Fabia 2021: visuale di 3/4 anteriore

Tutti omologati Euro6d, al debutto i motori di Skoda Fabia saranno cinque, tutti a benzina: due varianti di potenza del 1.0 tre cilindri MPI (aspirato, da 65 a 80 CV) e il 1.0 tre cilindri turbo TSI da 95 e 110 CV. Chiude la gamma il più potente 1.5 quattro cilindri turbo da 150 CV con cambio DSG. Ecco qui sotto un pratico schema riepilogativo delle motorizzazioni. 

Motore Potenza (CV/kW) Coppia (Nm) Cambio Velocità massima 0–100 km/h Consumo l/100 km Emissioni CO2
1.0 MPI 65/48 93 5-M 172 15.5 5.1 116–131
1.0 MPI 80/59 93 5-M 179 15.1 5.1 116–131
1.0 TSI 95/70 175 5-M 195 10.6 5.1 113–128
1.0 TSI 110/81 200 6-M/7 DSG 205 9,7 5,5 125-139
1.5 TSI 150/110 250 7 DSG 225 7.9 5.6 128–142

Le migliorie ai motori hanno permesso di ridurre i consumi di circa il 10% rispetto a quelli montati sull’attuale generazione di Fabia. Il serbatoio è da 40 litri ma, su richiesta, si può avere anche con capienza di 50 litri

QUANDO ARRIVA, PREZZI DI SKODA FABIA 

Ecco Skoda Fabia 2021: tanta tecnologia a bordo

Non abbiamo ancora una data di arrivo sul mercato europeo, ma sappiamo che per l’Italia nuova Skoda Fabia arriverà negli allestimenti Ambition e Style, con la versione sportiva Monte Carlo a seguire più avanti. Prezzi non annunciati, ma il CEO di Skoda Thomas Schäfer ha detto che - su alcuni mercati - il listino di Fabia attaccherà a meno di 14mila euro (il modello attuale da noi parte da 15.350 euro). La station wagon non è stata presentata, dovrebbe arrivare il prossimo anno.

IL FUTURO DI SKODA La nuova piccola boema è solo la prima del nuovo programma “Next Level Skoda” presentato oggi dal CEO dell’azienda Thomas Schäfer nel corso della presentazione: in futuro la gamma si espanderà ulteriormente, in particolare nel segmento entry level. Accanto al SUV compatto Kushaq, per ora destinato al mercato indiano, potrebbe presto debuttare una piccola elettrica, cugina di quella Seat.


TAGS: Nuova Skoda Fabia streaming fabia 2021