Pubblicato il 30/08/2017 ore 16:25

AFFIANCA, NON SOSTITUISCE Per il 2018 la gamma Nissan 370Z guadagna una nuova versione, chiamata MY18. Le attuali 370Z roadster e 370Z Nismo rimarranno in listino, ma non riceveranno gli aggiornamenti dell'ultimo modello. Di che si tratta? Di forme lievemente ritoccate che nascondono anche aggiornamenti alla meccanica, per rendere la sportiva di culto giapponese ancora più godibile ed efficace.

NUOVA FRIZIONE La Nissan 370Z MY18 con cambio manuale, che rimane l'unica della categoria con il sistema per il punta-tacco automatico Syncro Rev Control, ha infatti una nuova frizione ad alte prestazioni messa a punto con lo specialista Exedy: richiede un minore sforzo sul pedale e rende ancora più fluido e preciso il passaggio ai rapporti inferiori. Confermata la possibilità di scegliere per la trasmissione automatica a 7 marce. Il motore rimane il generoso V6 da 3.7 litri e 328 CV, e scarica la potenza attraverso le sole ruote posteriori.

L'ESTETICA Dal punto di vista estetico la MY18 si caratterizza per maniglie e fascia sul paraurti posteriore nere; gruppi ottici anteriori scuri; fari posteriori combinati della versione Nismo; nuovi cerchi in lega da 19” e un nuovo colore rosso metallizzato. Optional sì, ma irrinunciabile, è il sistema di infotainment NissanConnect Premium con schermo touch da 7 pollici, navigatore GPS, lettore DVD e retrocamera di parcheggio.

PICCOLA DELUSIONE Certo, chi ci segue potrebbe rimanere un po' deluso, visto che pochi giorni fa abbiamo riportato alcuni rumors secondo cui Nissan al Salone di Tokyo 2017 avrebbe presentato ben più di un facelift, ma addirittura la 390Z: una coupé tutta nuova ispirata alla GT-R. La 370Z MY2018 lascia intendere che se la casa giapponese ha in cantiere un modello inedito, a Tokyo ne vedremo al più un concept, ma per guidarlo dovremo attendere almeno fino al 2019.


TAGS: immagini foto facelift caratteristiche nissan 370z my18 nuova nissan 370z novità nissan frizione exedy