Autore:
Massimo Grassi

PRONTA PER LA GUERRA L’avete vista la nuova BMW Serie 8? Si è ancora una concept ma per il 2018 la vedremo in versione di serie, pronta a dare battaglia a Mercedes Classe S e Audi A9. Lusso, linee eleganti e sportive e tanta tecnologia saranno le armi principali con le quali combatterà questa guerra tutta tedesca. Dite che manca qualcosa? Avete ragione e a Monaco non hanno perso tempo e hanno passato la palla ai ragazzi Motorsport. Il risultato è la nuova BMW M8, scesa in pista in occasione della 24 Ore del Nürburgring.

CAVALLI A PALATE Una novità piccante e sapientemente camuffata, mostrata in un primo set di foto ufficiali pubblicate assieme a un breve comunicato stampa. La nuova BMW M8 già qui tra noi e forse poco importa che tutto ciò che la riguarda sia ancora avvolto dal mistero. Basta sentire il rombo della coupé sportiva per trovare la pace dei sensi. Rombo che con ogni probabilità proviene dal V8 di 4,4 litri che muoverà anche la nuova BMW M5 e che dovrebbe buttare sull’asfalto più di 600 cv e una vagonata di coppia. Come? Chissà, non sappiamo se sarà a trazione integrale o posteriore ma, anche qui, potrebbe prendere in prestito la trazione integrale M xDrive. La nuova BMW M8 sarà ibrida? Domanda da 100 milioni di euro. La risposta arriverà tra qualche mese.

IN BELLA VISTA Le camuffature che coprono il corpo sexy della nuova BMW M8 non riescono a celare quelle che sono le principali novità estetiche della Serie 8 al nandrolone. C’è lo spoiler posteriore, ci sono i 4 scarichi, le prese d’aria belle grosse… c’è tutto quel che serve. Non so voi ma a me è già salita una scimmia formato King Kong.

FINALMENTE Il progetto della BMW M8 ha radici che affondano nel passato, esattamente negli anni ’90, quando la prima generazione della BMW Serie 8 era in vendita. I ragazzi del reparto Motorsport ci avevano messo mano e sotto il cofano avevano sistemato il V12 da ben 558 cv. Una bestia che non vide mai la luce e che riposa nel museo BMW a Monaco di Baviera. 


TAGS: bmw BMW Serie 8 BMW M8