Pubblicato il 12/11/20

LOOK SPORTIVO A poche settimane dalla presentazione del restyling 2020 di Audi Q5, Ingolstadt svela i particolari della variante sportiva SQ5 TDI. Il SUV tedesco si distingue innanzitutto per una serie di dettagli estetici esclusivi dall’aspetto grintoso. All’anteriore spicca la griglia ottagonale single frame a nido d’ape specifica per i modelli S, a cui si aggiungono i paraurti sportivi e le prese d’aria maggiorate. Audi SQ5 dispone poi di fari a LED di serie o, in alternativa, di proiettori LED Matrix con abbaglianti automatici e indicatori di direzione dinamici. Al posteriore è stata integrata, nella parte bassa del paraurti, una lamella in alluminio opaco al di sotto della quale si trovano il diffusore e i quattro terminali di scarico cromati. All’appello non mancano poi cerchi in lega leggera da 20” e spoiler affusolato. Disponibile invece su richiesta il pacchetto styling nero, che aggiunge ulteriori finiture racing.

Audi SQ5: il 3/4 anteriore

INTERNI RICERCATI In abitacolo dominano le tinte scure, con rivestimenti interni neri o grigio scuro e listelli sottoporta in alluminio illuminati con relativo logo S. I sedili sportivi sono regolabili elettricamente e sono offerti (di serie) in un’elegante combinazione di pelle e materiale sintetico. Quest’ultimo si compone essenzialmente di microfibra ricavata da plastica riciclata e sostituisce l'Alcantara. Sedute e volante sono decorati con cuciture a contrasto, mentre gli inserti della plancia sono realizzati in gran parte in alluminio spazzolato. Infine, per i sedili sono disponibili su richiesta una funzione massaggio con 3 programmi dedicati e relativo sistema di ventilazione.

INFOTAINMENT AL TOP Il display touch MMI (MIB3 - terza generazione) da 10,1 pollici è il cuore del sistema d’infotainment modulare di bordo. Quest’ultimo è abbinato al quadro strumenti digitale da 12,3 pollici, configurabile in tre diversi layout grafici: Dynamic, Sport e Classic. Come optional, Audi offre inoltre anche l’head-up display. Grazie all’Audi phone box, lo smartphone si collega direttamente all'antenna dell’auto per una migliore ricezione durante chiamate, in più si ricarica tramite un pratico tappetino wireless a induzione. Il sistema Premium 3D Bang & Olufsen (optional) con audio 3D promette invece un'esperienza d’ascolto davvero ottimale.

Nuova Audi SQ5: interni

UN PO’ DI TECNICA Nuova Audi SQ5 TDI è spinto da un 3 litri V6 Diesel da 341 CV di potenza e 700 Nm di coppia. Numeri che consentono al SUV di scattare da 0 a 100 km/ in 5,1 secondi, per una velocità massima limitata elettronicamente di 250 km/h. Il 3.0 TDI porta in dote due tecnologie che riducono i consumi, ottimizzando l’efficienza. Il primo è il sistema mild hybrid 48V mild-hybird (MHEV) che integra un alternatore/starter e una batteria agli ioni di litio. Quando l'auto decelera, il sistema MHEV recupera fino a 8 kW di potenza, restituendo la riserva energetica in allungo e nelle fasi di massimo carico. Il secondo elemento è costituito da un compressore elettrico, che interviene ogni volta che il flusso dei gas di scarico non è sufficiente per azionare il turbo. Un’unità elettrica compatta, che utilizza la rete a 48 Volt di bordo, per accelerare la girante del turbocompressore, migliorando così la resa del propulsore termico. Cambio automatico tiptronic a 8 rapporti, trazione integrale quattro.

QUANDO ARRIVA? Il restyling 2021 di Audi SQ5 sarà prodotto nello stabilimento messicano di San José Chiapa e lanciato dapprima in Germania. Negli altri Paesi del Vecchio Continente, nuova Audi SQ5 arriverà solo in un secondo momento - durante i primi mesi del 2021. Il prezzo base per la Germania è di 68.137 euro. Ulteriori informazioni per l’Italia saranno rese note nelle settimane a venire.


TAGS: audi nuova audi sq5 diesel mild-hybrid Audi SQ5 2021