Novità auto

Addio Z Proto, benvenuta Nissan Z, sportiva dal gusto vintage


Avatar di Claudio Todeschini , il 18/08/21

1 mese fa - Presentata Nissan Z 2023: motore, potenza, prezzo. Il video

Sono 400 i cavalli che scalpitano nel V6 da 3 litri montato sotto il lungo cofano, accoppiato a un cambio rigorosamente manuale. Il video

ECCOLA! Non è passato neppure un anno da quando Nissan ha presentato al mondo la sua Z Proto, e siamo già qui ad ammirare la versione definitiva della sua nuova sportiva, la Nissan Z. Pressoché identica al concept mostrato lo scorso settembre, anche nel motore, il tremila V6 biturbo da 400 CV.

COM’È FATTA FUORI 

Nuova Nissan Z 2023: visuale laterale Nuova Nissan Z 2023: visuale laterale

Basta uno sguardo al profilo dell’auto per innamorarsene: il muso lunghissimo, il tetto arcuato, i passaruota bombati e la corta coda verticale... Una sportiva a trazione posteriore, moderna nelle linee ma con un inimitabile gusto retro che rende il giusto omaggio alla prima generazione della Nissan Z. Per intenditori, ma tipicamente “Z”, il paraurti posteriore più staccato da terra rispetto a quello anteriore.

Nuova Nissan Z 2023: particolare dell'anteriore Nuova Nissan Z 2023: particolare dell'anteriore

CHE SGUARDO! Richiamano il passato anche le luci a LED che formano due semicerchi, e che strizzano l’occhio alla Nissan Fairlady 240ZG. Il paraurti anteriore ospita una enorme presa d’aria e incorpora uno spoiler ispirato alla GT-R. I gruppi ottici posteriori, con il loro effetto 3D, con la prima parte più lunga e la seconda più corta, fanno tornare alla mente quelli della storica 300 ZX. A incasso, e ben integrate nella linea della fiancata, le maniglie delle portiere.

Nuova Nissan Z 2023: dettaglio dei gruppi ottici posteriori Nuova Nissan Z 2023: dettaglio dei gruppi ottici posteriori

COLORATISSIMA La nuova Nissan Z sarà disponibile in tre colorazioni di carrozzeria: Black Diamond Metallic, Gun Metallic e Rosewood Metallic. In alternativa, è possibile optare per una verniciatura a due colori, con il tetto nero a contrasto: Brilliant Silver, Boulder Gray, i nuovi Seiran Blue e Ikazuchi Yellow di queste immagini, e le vernici tristrato Passion Red ed Everest White Pearl.

COM’È FATTA DENTRO

Nuova Nissan Z 2023: il posto di guida Nuova Nissan Z 2023: il posto di guida

Anche all’interno della nuova Nissan Z ritroviamo elementi moderni che si fondono ad altri che appartengono al passato, a cominciare dalla parte superiore della plancia, con i tre strumenti circolari rivolti verso il guidatore, e che mostrano pressione e numero di giri del turbo, e il voltaggio della batteria. Nella parte centrale della plancia trova posto il display touchscreen da 8 pollici dell’infotainment, e più sotto i comandi fisici del climatizzatore. 

Nuova Nissan Z 2023: il quadro strumenti digitale Nuova Nissan Z 2023: il quadro strumenti digitale

VEDI ANCHE



Decisamente più moderno, ma non poteva essere diversamente, il quadro strumenti dietro il volante, costituito da un display da 12,3”, personalizzabile con tre diverse modalità di visualizzazione:

  • Normal, con l’area centrale dello schermo dedicata al navigatore e ai contenuti multimediali
  • Enhanced, che posiziona tachimetro e contagiri ai lati esterni del display per lasciare più spazio alle mappe del navigatore
  • Sport, che invece mette il contagiri ben in evidenza al centro dello schermo, e l’inizio della zona rossa a ore 12. In questa modalità è possibile anche visualizzare la pressione della turbina e il rilevatore delle accelerazioni

Nuova Nissan Z 2023: i tre strumenti analogici a centro plancia Nuova Nissan Z 2023: i tre strumenti analogici a centro plancia

Le leve del cambio (manuale o automatico) sono state progettate per ottimizzare grip e comfort. Il volante a tre razze ha la corona completamente circolare, come nelle sportive di una volta, ma non rinuncia al rivestimento in pelle e ai comandi sulle due razze laterali. Sportivi senza compromessi i sedili, con il poggiatesta integrato e la fascia centrale in tessuto. Sulla versione Sport di Nissan Z il sedile del conducente è regolabile su otto posizioni, e quello del passeggero su quattro. La versione Performance aggiunge le regolazioni elettriche per entrambi, e il riscaldamento delle sedute

TRE COLORI (+1) Gli interni sono disponibili in tre colori per i rivestimenti: nero, rosso e blu. A questi si aggiunge il giallo della versione speciale Z Proto Spec, utilizzato sui profili dei sedili, nelle cuciture a contrasto (anche sulla plancia).

TECNOLOGIA A BORDO

Nuova Nissan Z 2023: i sedili gialli della Proto Spec Nuova Nissan Z 2023: i sedili gialli della Proto Spec

Pur senza strafare, Nissan Z ha tutto quello che ci si aspetta da un’auto moderna: avviamento senza chiave, cruise control adattivo, climatizzatore automatico, telecamera posteriore, due porte USB (una di tipo A e una di tipo C), sensori di parcheggio anteriori e posteriori. L’infotainment, con sei altoparlanti, offre inoltre il supporto per Apple CarPlay e Android Auto. La versione Performance amplia a 9” la dimensione dello schermo, aggiunge l’hot spot Wi-Fi e un impianto audio Bose con otto altoparlanti e cancellazione attiva del rumore.

MOTORE E PRESTAZIONI DI NISSAN Z

Nuova Nissan Z 2023: piacere di guida allo stato puro Nuova Nissan Z 2023: piacere di guida allo stato puro

Il 3.0 V6 biturbo della nuova Nissan Z (lo stesso motore di Infiniti Q50 e Q60 Red Sport) eroga 400 cavalli e 475 Nm di coppia massima da 1.600 a 5.600 giri: rispetto alla 370Z di cui prende il posto, sono 68 CV in più e il 30% di coppia aggiuntiva. Non abbiamo dati ufficiali, ma Nissan dice che la nuova Z è più veloce del 15% nello 0-100 rispetto alla 370Z, che scattava da ferma a 100 km/h in 5 secondi netti: con un rapido calcolo, vuol dire che la nuova Z dovrebbe arrivarci in 4,3 secondi.

Nuova Nissan Z 2023: 3.0 biturbo da 400 CV Nuova Nissan Z 2023: 3.0 biturbo da 400 CV

MT O AT? Per ottenere il massimo delle prestazioni, gli ingegneri Nissan hanno utilizzato due turbocompressori di piccolo diametro, accoppiati a valvole a variazione elettronica (e-VVT) che modifica i tempi di apertura e chiusura delle valvole in tempo reale per ottimizzare risposta e consumi in base alle condizioni di guida. Nissan Z monta un cambio manuale a sei rapporti molto ravvicinati con frizione ad alte prestazioni Exedy. Il modello Z Performance monta anche un launch control che aiuta nello scatto alla partenza. Su richiesta è possibile avere il cambio automatico a nove rapporti, con palette al volante e launch control.

MECCANICA DI NISSAN Z

Nuova Nissan Z 2023: i cerchi da 19 Nuova Nissan Z 2023: i cerchi da 19

L’obiettivo di Nissan è dare ai proprietari della nuova Z 400 il massimo del divertimento alla guida, specialmente nel misto veloce: per ottenere questo risultato è stato irrigidito il corpo vettura, lo sterzo è dotato di assistenza variabile e le gomme anteriori sono più larghe. Le sospensioni anteriori e posteriori sono ammortizzatori monotubo più grandi di quelle usate sulla 370Z, a tutto vantaggio dell’handling e della stabilità in curva. A doppio braccio le sospensioni anteriori, mentre al posteriore sono multi-link in alluminio. I freni sono tutti autoventilati, di dimensioni maggiorate (e con pinze rosse) sui modelli Performance. La Z Sport monta cerchi da 18” con gomme Yokohama Advan Sport ad alte prestazioni, mentre la Z Performance monta cerchi da 19” accoppiati a pneumatici Bridgestone Potenza S007.

Nuova Nissan Z 2023: visuale di 3/4 anteriore Nuova Nissan Z 2023: visuale di 3/4 anteriore

DUE DRIVING MODE Due le modalità di guida offerte sui modelli con cambio automatico: standard e sport. La prima è pensata per la guida di tutti i giorni e i tratti autostradali, mentre la seconda “sblocca” tutto il potenziale della Z, con accelerazioni più brucianti, settaggi diversi per la risposta di motore, sterzo e cambio, oltre a un suono più vibrante all’interno dell’abitacolo, trasmesso dagli altoparlanti. Tutti i modelli Z Performance (con cambio manuale o automatico) montano un differenziale a slittamento limitato.

VERSIONI E PREZZI

Al momento le informazioni si riferiscono al solo mercato statunitense, dove la nuova Nissan Z sarà messa in commercio in due allestimenti, Sport e Performance, con cambio manuale o - a richiesta - automatico. Per tutte, di serie molti ADAS: frenata d’emergenza con riconoscimento pedoni (anche in manovra), monitoraggio dell’angolo cieco, mantenimento attivo di corsia e abbaglianti automatici.

Nuova Nissan Z 2023: visuale di 3/4 posteriore Nuova Nissan Z 2023: visuale di 3/4 posteriore

EDIZIONE SPECIALE Prevista anche un’edizione speciale, la Proto Spec, per celebrare la concept presentata lo scorso anno: sarà prodotta in 240 esemplari (per il mercato USA), e si caratterizzerà per le pinze dei freni gialle su cerchi da 19”, leva del cambio - manuale - di disegno esclusivo, sedili in pelle con dettagli e cuciture in colore giallo.

QUANTO COSTA? Nessuna informazione ufficiale per quanto riguarda i prezzi, ma per quel che ci è dato sapere il listino dovrebbe partire da circa 35mila dollari (tasse escluse). Gli ordini sul mercato USA apriranno il prossimo 15 novembre, con le prime consegne previste a primavera del 2022

I VIDEO DI NISSAN Z

Qui sotto potete rivedervi il reveal in diretta mondiale trasmesso qualche ora fa. A fondo pagina, invece, il primo video ufficiale della nuova sportiva Nissan. Buona visione!


Pubblicato da Claudio Todeschini, 18/08/2021

Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox