Anteprima:

Mitsubishi Pajero Sport 2009


Avatar Redazionale , il 17/07/08

13 anni fa - Una Suv... dell'altro mondo

Il mercato russo cresce a ritmi vertiginosi e diventa sempre più importante per la Casa dei tre diamanti, che sceglie Mosca per tenere a battesimo la sua nuova Suv. Pensata per i Paesi Emergenti, per il momento non arriverà in Europa.

IN SCIA ALLA LANCER Se dalle nostre parti il mercato zoppica e le vendite della Mitsubishi vanno un po' a rilento, ad altre latitudini quelli dei tre diamanti si tolgono le loro brave soddisfazioni.In Russia, per esempio, nell'ultimo anno fiscale, la Casa giapponese ha venduto la bellezza di circa centomila auto, complice l'ottima accoglienza riservata alla nuova Lancer. C'è quindi poco da stupirsi che proprio il Moscow Motor Show sia la passerella scelta per il debutto della nuova Pajero Sport.

UNA FACCIA, UNA RAZZA Il nuovo modello segna una svolta decisa rispetto a quello vecchio e si adegua al nuovo corso stilistico Mitsubishi, ispirandosi chiaramente alle forme del pick-up L200 e della Outlander. A fare da filo conduttore c'è soprattutto la scelta di tracciare una linea dritta, senza soluzione di continuità, da uno spigolo all'altro dei fari, segnando con precisione chirurgica il bordo del cofano spiovente e la parte superiore della mascherina. Quest'ultima è come divisa in due e ha listelli obliqui, come vuole la tradizione della Casa.

VEDI ANCHE



VECCHIA MANIERA Nella parte bassa spicca invece un'ampia presa d'aria con grigliatura a nido d'ape, sottolineata da una vasta protezione per scongiurare il rischio danni nel fuoristrada più duro. Qualcosa di simile fa capolino anche sotto la coda, dominata da luci dal taglio modernissimo. Al di là dell'etichetta di Suv, la Pajero Sport resta in fondo un mezzo pronto a tutto, di sana e robusta costituzione, con un telaio alla vecchia maniera, a longheroni e traverse. A testimoniarlo ci sono diversi altri elementi, dai sedili con rivestimento impermeabile al raffinato sistema Super Select 4WD, che permette eventualmente l'uso della trazione integrale anche full-time su asfalto. Questo tipo di trasmissione accomuna tutti e tre i motori con cui è proposta la Pajero Sport, due turbodiesel common-rail da 2,5 e 3,2 litri e un 3.5 V6 a benzina.

MAI DIRE MAI Disponibile con allestimento a cinque o a sette posti, la Pajero Sport è per ora destinata ad altri mercati. Il lancio, fissato per l'autunno, avverrà inizialmente in Russia, inMedio Oriente, nel Sud-Est asiatico, in Australia (con il nome Challenger), in Sudamerica (come Montero Sport) e in America Latina (come Nativa). Alla Mitsubishi sono infatti convinti che questa Suv sia un po' lontana dai gusti europei e nordamericani. Tuttavia non è detto che in un secondo tempo non si possano ricredere.


GUARDALA IN GRANDE






Pubblicato da Paolo Sardi, 17/07/2008
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox