Juke Hybrid Rally Tribute, debutta la nuova special edition 2022
Concept car

Nuova Juke Hybrid Rally Tribute, un raid nel deserto e poi in città


Avatar di Lorenzo Centenari , il 18/05/22

1 mese fa - Una special edition in omaggio a 240Z, regina dei rally anni ’50 e ‘70

Non più solo un progetto virtuale. Juke Rally Tribute una special edition in omaggio a 240Z, regina dei rally anni ’50 e ‘70

In principio era un disegno. Dettagliato fin nei minimi particolari, ma pur sempre un progetto virtuale. Ora quel disegno buca il display del computer e si tuffa nella sabbia del deserto, il suo habitat naturale. Dalle immagini presentate lo scorso anno per il 50° anniversario della partecipazione di Nissan all’East African Rally, ecco che Juke (Hybrid) Rally Tribute si trasforma in prodotto reale. Pur sempre un prototipo, ma in carne ed ossa. Più roll-bar.

GUERRA IBRIDA Juke Hybrid Rally Tribute tira la volata a nuova Juke Hybrid di serie, sul mercato a partire da giugno 2022. E proprio dell'auto destinata al pubblico, la versione speciale chiede in prestito il motore full hybrid, cioè un sistema composto da unità termica da 94 CV e 148 Nm di coppia, motore elettrico da 49 CV e 205 Nm, starter/generatore da 15kWbatteria raffreddata a liquido da 1,2 kWh. Le prestazioni crescono del 25% rispetto alla versione a benzina, con una riduzione dei consumi - in attesa di omologazione - di circa il 40% nel ciclo urbano e fino al 20% nel ciclo combinato. Come trasmissione, l’innovativo cambio automatico multi-mode a 6 rapporti: prime 2 marce in elettrico, le successive 4 in modalità termica. Nell’accoppiamento con il motore termico non ci sono né frizione e né sincronizzatori, cosa che riduce gli attriti e rende la guida molto più fluida.

VEDI ANCHE



ALLA MEMORIA Juke Hybrid Rally Tribute è una dichiarazione d'amore all’iconica 240Z, protagonista di grandi successi nelle competizioni rallistiche di oltre cinquant’anni fa. In particolare, cofano nero, cerchi maggiorati, loghi vintage e numero 11 sono un omaggio alla 240Z del 1971, impegnata nell’East African Rally. Le modifiche esterne riguardano i passaruota maggiorati per accogliere gli speciali pneumatici off-road e le luci aggiuntive montate sul cofano e sul tetto. Le piastre rinforzate sotto le minigonne anteriori e posteriori proteggono il fondo scocca, mentre sospensioni rinforzate a corsa lunga e pneumatici da 265/70 R16 permettono alla Juke da rally raid di muoversi agilmente anche sullo sterrato più impegnativo.

ALLACCIATE LE CINTURE L’interno (vedi gallery) è stato modificato con l'aggiunta di un roll bar per conferire maggiore rigidità al corpo vettura e protezione a pilota e co-pilota. I sedili anteriori sono di tipo sportivo con cinture a quattro punti di ancoraggio, mentre i sedili posteriori sono stati rimossi per fare spazio alle ruote di scorta. Come sigla iniziale di nuova Juke Hybrid, versione Rally Tribute suona come incalzante cavalcata.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 18/05/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox