Concept car:

Honda Puyo


Avatar di Luca Cereda , il 11/10/07

14 anni fa - L'auto del futuro non ha spigoli

Le bolle di vetro affascinano anche la Honda, che al Salone di Tokyo presenta una concept car senza spigoli e con le ruote che girano su se stesse. Futuro prossimo o Tokyo decadence?

Benvenuto nello Speciale 2020 - IL FUTURO DELL'AUTO SECONDO LOTUS (E NON SOLO), composto da 20 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario 2020 - IL FUTURO DELL'AUTO SECONDO LOTUS (E NON SOLO) qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

CALOTTA TRASPARENTE Auto dal nome onomatopeico che ci invita ad accarezzarne la carrozzeria vellutata, cotonata come una bambolina in superficie, ma solida e sicura a dispetto delle apparenze, la concept Honda si presenta come un zuccotto di vetro che lascia poco spazio alla mano scultrice del design e a inutili sinuosità.

CURVA SU SE STESSA Ai quattro estremi spuntano piccolissime ruote in grado girarsi a 360 gradi, mentre l'ampia vetratura sopra il livello della cintura esalta la spaziosità dell'abitacolo, al quale si accede ai lati da un'unica, avveniristica portiera a forbice dalle dimensioni inedite.

JOYSTICK La sensazione di avere a che fare con uno stravagante giocattolo si amplifica all'interno, una volta di fronte al monitor del pannello degli strumenti, al morbido cruscotto che compare quando la macchina è avviata, a un sistema di luci ad effetto e a un joystick per volante. Senz'altro eccentrica, probabilmente poco pratica; come c'era da aspettarsi.


Pubblicato da Luca Cereda, 11/10/2007
Gallery
2020 - Il futuro dell'auto secondo Lotus (e non solo)
Logo MotorBox